Come suona la Schecter Banshee Extreme FR

Come suona la Schecter Banshee Extreme FR

Oggi grazie alle talentuose mani del musicista italiano Lorenzo Venza (Utopia, insegnante presso Total Guitar Academy), ascoltiamo uno strumento che solleticherà l'interesse di molti, vista la qualità dei componenti offerti e il prezzo relativamente accessibile, 649.99 euro in negozio.

Si tratta di una chitarra prodotta dal prestigioso marchio americano Schecter, la Banshee Extreme 6 FR.  
Salta subito all'occhio, oltre che la stupenda verniciatura lucida Charcoal Burst con top quilted a vista, la dotazione del ponte mobile Floyd Rose Special 'Hot Rod' Locking Tremolo, unito a un capotasto Floyd Rose Special, espressamente progettati per chi sviluppa con il proprio playing un controllo a 360° dello strumento, con ampio uso della leva.

Schecter Banshee Extreme FR

Il corpo è in mogano, coperto da un top di vero acero la cui marezzatura è decisamente tridimensionale; il tutto viene circondato da un binding in acero.
Anche il manico, avvitato, è in acero ed è realizzato con profilo Ultra Thin C e scala 25.5"; la tastiera è in palissandro, sulla quale trovano posto gli eleganti segnatasti intarsiati "Vector" e i 24 tasti X-Jumbo, che con la loro mole facilitano non poco i bending.

Per quanto riguarda l'elettronica, il potenziometro Push/Pull e il selettore a 5 posizioni danno la possibilità di avere molte combinazioni sonore, il tutto su una configurazione H-S-S dei pickup Schecter Diamond (single coil) e Diamond Plus (humbucker).

Schecter Banshee Extreme FR

Maggiori informazioni sulla pagina ufficiale del distributore italiano Gold Music.
Ricordiamo che la Banshee Extreme esiste anche nella configurazione 6 corde ponte fisso e 7 corde ponte fisso. A questo link la gamma completa di colori e versioni.