Aperto a Londra il nuovo Roland Artist Centre

Aperto a Londra il nuovo Roland Artist Centre

Uno snodo fondamentale per le attività musicali di Londra e dintorni: questo è l'obiettivo che il nuovo Roland Artist Centre London si prefigge di raggiungere.

Situata all'interno dei prestigiosi Metropolis Studios, la struttura è stata inaugurata ufficialmente lo scorso 6 settembre con una cerimonia che ha visto tra i partecipanti una nutrita rappresentanza della scena musicale britannica, oltre ovviamente ai vertici dell'azienda giapponese e della struttura.
La location scelta è di rilevanza cruciale: nei decenni gli studi hanno infatti ospitato musicisti del calibro di Led Zeppelin, Rolling Stones, Queen, U2, Michael JacksonMadonna, e la coabitazione con Roland garantirà una costante presenza di addetti ai lavori di altissimo profilo.

La facility nasce per supportare le necessità degli artisti del marchio presenti e futuri, con un ampio range di prodotti Roland, BOSS e V-MODA sempre a disposizione, ma l'idea è quella di dare spazio a diverse situazioni quali demo di strumenti, interviste, iniziative social, jam session, eventi in streaming e shooting fotografici.

Aperto a Londra il nuovo Roland Artist Centre Jun-ichi Miki, CEO di Roland Corporation, durante la cerimonia

Dalle parole dei rappresentati di Roland Corporation, in particolare da quelle del CEO Jun-ichi Miki, trapela la volontà di proseguire con questa struttura nel percorso di incontro con musicisti, ingegneri del suono e produttori, in un'ottica collaborativa volta a dare forma ai prodotti e alle soluzioni di domani; è stata ovviamente sottolineata l'importanza di collocare la facility in un contesto storico e musicalmente centrale come i Metropolis Studios.

Il Roland Artist Centre London è uno dei tasselli della strategia di relazione tra il marchio e gli artisti, un percorso che ha già portato all'apertura di centri analoghi a Nashville e Los Angeles nei mesi scorsi e che vedrà l'inaugurazione di altre strutture del genere a Vancouver, Berlino e Tokyo. Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito web di Roland.


Commenta