50 anni di Pink Floyd in una mostra

50 anni di Pink Floyd in una mostra

Dal 13 maggio al 1 ottobre se siete fan dei Pink Floyd non potete davvero evitare di concedervi una vacanza nella capitale inglese per assistere alla mostra che racchiude la storia della band. The Mortal Remains, organizzata da Michael Cohl e Iconic Entertaiment Studios, si terrà al Victoria and Albert Museum e sarà la più vasta retrospettiva mai organizzata sul gruppo inglese, a 50 anni dall'uscita del loro primo singolo, "Arnold Layne".

Come uno dei più importanti ensemble della musica moderna, i Pink Floyd hanno attraversato epoche e stili, le loro composizioni hanno scandito la storia degli ultimi decenni e coinvolto generazioni di fan. Per questo la mostra avrà a cuore di ricostruire tutto nei dettagli, di farci immergere nei vari decenni e di offrirci anche l'evoluzione del panorama tecnologico e artistico. 

50 anni di Pink Floyd in una mostra

Martin Roth, direttore del museo, ha dichiarato: "...oltre alla creazione di musica straordinaria, da oltre 50 anni sono stati i pionieri dell'unione di suono e performance visive, sin dalle prime esecuzioni degli anni '60, con spettacoli sperimentali e le loro iconiche copertine degli album. La mostra individuerà ogni aspetto delle performance, del design e della produzione musicale, presentando e completando il materiale del proprio archivio con alcune collezioni inedite riguardanti architettura, design, grafica e letteratura".

Per ogni altra info collegatevi al sito ufficiale.