Doppio oro per l'Italia ai Giochi di PyeongChang

Doppio oro per l'Italia ai Giochi di PyeongChang

Arianna Fontana ha vinto il primo oro dell'Italia Team ai Giochi di PyeongChang. La portabandiera azzurra ha vinto al fotofinish la finale olimpica dei 500 metri dello short track. Argento alla olandese van Kerkhof.

Ma l'Italia ha vinto anche un altro oro grazie alla scelta per la Gangneung Oval Ice Arena di 12.000 posti un impianto italianissimo della K-array composto da 56 elementi line array Python KP-52.

Questa scelta non era tanto importante per le gare e gli annunci quanto piuttosto per le esibizioni dei pattinatori su ghiaccio, per i quali la riproduzione perfetta della base musicale sulla quale esibirsi, senza cambi di pressione e/o risposta in frequenza che potrebbero portare facilmente a un'esecuzione fuori tempo!
Questo elemento compatto, misura solamente 8,9x52x11,8cm, con 6 driver da 3.15" ha dalla sua la selezione dell'impedenza fra 8 e 32Ω e la possibilità di variare l'emissione verticale fra 10° e 45° mentre quella orizzontale è fissa a 90°.
Proprio questa opzione ha reso possibile usare questi elementi senza incappare nelle riverberazioni tipiche di impianti sportivi di quelle dimensioni.

Oltre alla protezione IP54 che ne consente l'uso anche sotto pioggia e spruzzi sono disponibili diversi accessori per il fissaggio che ne semplificano l'utilizzazione in qualsiasi circostanza; non è casuale che il KP-52 sia usato anche per molte altre applicazioni dagli studi televisivi in poi... 

K-array è distribuita in Italia da Exhibo.


Commenta