HomeMusica e CulturaDischi & LibriI singoli di Lusi il Lupo con Dave Weckl e Fabrizio Bosso
Lusi weckl bosso

I singoli di Lusi il Lupo con Dave Weckl e Fabrizio Bosso

Lusi il Lupo ospita Dave Weckl e Fabrizio Bosso nelle sue ultime produzioni discografiche e video.

Un singolo con una sezione ritmica al top

Lo scorso Novembre 2020 Lusi il Lupo ha pubblicato sul suo canale YouTube un video intitolato “Once Upon a Time“, un riarrangiamento del singolo originale “Time”, nella nuova veste frutto di una collaborazione con Dave Weckl, Valter Vincenti e Gabriele Bianchi.
Un brano concepito in questo particolare periodo storico “di attesa” in cui la voglia di fare musica supera ogni limite fisico. 

Time” ci racconta Lusi “è una composizione strumentale del mio primo disco Seven, in cui il basso è lo strumento protagonista. Volevo una versione più ritmica e viva del pezzo, dandogli una nuova veste con sonorità più moderne e accattivanti.  
Quando ho conosciuto Dave ho subito pensato che fosse il musicista perfetto per Once Upon a Time
“. 

Un brano originariamente pensato per raffigurare il cambiamento che porta con sé lo scorrere del tempo, viene ora raffigurato in un video rappresentativo di come cambia, oggi, il “fare musica”: ogni musicista dà vita, nel proprio studio, a una naturale pulsione creativa. 

Il nuovo singolo con Fabrizio Bosso

A pochi mesi di distanza, il bassista e cantante italiano ha pubblicato un nuovo singolo e video: si intitola “Guest in Peace” e vede un’altra formazione a dir poco pazzesca, composta ancora una volta dal grande Weckl alla batteria e Valter Vincenti alla chitarra, più il famoso trombettista italiano Fabrizio Bosso.

L’artista ci racconta: “Guest in peace, come altre mie canzoni, nasce un po’ da sé in uno dei tanti momenti in cui il mio strumento, il basso, mi fa compagnia durante la quotidianità. Quel pomeriggio mi trovavo ad seguire un interessante documentario incentrato sulla sostenibilità ambientale; la prima melodia è venuta fuori dalle emozioni provate osservando le immagini di foreste piantate da associazioni interessate alla tutela dell’ambiente, per colmare gli effetti del disboscamento incontrollato da parte dell’uomo.
Pensare che esistono persone che si spendono per queste nobili cause mi ha trasmesso un sentimento positivo, di ammirazione e di amore nei confronti di un mondo in cui noi dovremmo vivere come ospiti pacifici e non distruttori. Per me questa canzone somiglia a un seme piantato in una di quelle foreste“.

Lusi da diversi anni affianca il suo lavoro da solista alle numerose partecipazioni da turnista in studio con artisti di rilevanza nazionale e internazionale (Alborosie Feat.Sangiorgi & Feat.Elisa, Giuseppe Anastasi, Tonino Carotone, ecc.).  
Proprio sulle pagine di Musicoff vi avevamo parlato all’inizio di quest’anno del suo EP Luna Ci Vediamo Domani che vedeva tra i musicisti ospiti anche il mitico James Senese, nonché Fabrizio Bosso e Gatto Panceri.

Lusi e Valter Vincenti come produttori del progetto per l’etichetta One More Dub, continuano a lavorare per racchiudere tutte le collaborazioni passate e future in un nuovo album. 
Oltre che su YouTube, la musica di Lusi è disponibile su tutti gli store digitali. 

Buona visione e non dimenticate di visitare il sito ufficiale di Lusi il Lupo e le sue pagine Facebook e Instagram.