Cloud Electronics 46-120

Cloud Electronics 46-120
Gli anni '70 hanno visto la nascita negli Stati Uniti, nel Regno Unito e successivamente in tutto il mondo, della discoteca come un posto di intrattenimento di qualità per una generazione nuova e giovane, e conseguentemente la nascita di un ruolo importante per il DJ; Cloud Electronics fu fondata nello stesso periodo dai soci Roy Millington e Andrew Colley, con l'intento di offrire ad un settore così dinamico e in forte crescita degli strumenti audio professionali progettati per l'uso specifico. Ciò ha portato ad una specializzazione ed una ricerca della qualità nella scelta della componentistica che non erano facilmente riscontrabili nell'audio da discoteca, ed ha contribuito all'identificazione dei prodotti Cloud come apparecchi di qualità, ottimali per i clienti più esigenti ed affidabili in particolare con il CXM, uno dei pochi mixer modulari da discoteca (tuttora apprezzato nonostante sia fuori produzione dal 2003).Cloud ha continuato ad ampliare la gamma dei suoi prodotti per soddisfare le esigenze audio di altri settori e negli anni si è specializzata anche nell'installazione, riscontrando un successo tale da vedere oggi presenti in oltre 100.000 locali di tutto il mondo gli impianti Cloud (presenti in transatlantici, luoghi di culto, hotel, ristoranti ed in outlet di prestigio). Cloud Electronics ha la propria sede a Sheffield, dove risiede il team di ricerca e sviluppo che realizza al 100% i prodotti in stretta collaborazione con la squadra di 25 operai specializzati che provvedono alla produzione.Cloud Electronics è uno dei pochissimi produttori audio britannici rimasti a produrre in patria, e si è associato recentemente alla Made in Great Britain Campaign, che promuove e sostiene aziende al 100% britanniche e ne supervisiona l'identificazione dei prodotti, per i quali l'industria audio è sempre stata una punta di diamante (al punto da plasmare quello che è conosciuto come British Sound). Simon Curtis, amministratore delegato e dal 2008 proprietario di Cloud Electronics Ltd, è orgoglioso del patrimonio della Società ed ha affermato «Cloud produce a Sheffield da oltre 36 anni dove creiamo ed assembliamo i prodotti e li testiamo secondo gli standard più restrittivi, in modo tale che ogni nostro prodotto meriti veramente il marchio "Made in Great Britain"Cloud Electronics ha recentemente presentato il modello 46-120, un mixer amplificato per 4 zone per 6 sorgenti audio e 2 ingressi microfonici, assegnabili in modo autonomo ed individuale a qualsiasi delle 4 zone d'uscita, con la possibilità di regolare indipendentemente il volume in ogni singola zona. L'uscita per ogni zona è provvista di amplificazione da 120W/4ohm, mentre la versione 46120T, che incorpora il modulo interno con i trasformatori di linea eroga 120W per linee a tensione costante da 70V o 100V.La selezione delle sorgenti ed il controllo del livello del volume per ogni zona possono essere impostati tramite il pannello frontale oppure grazie ai controlli opzionali RSL-6/RSL-6A, da usare a distanza uno per ogni zona. Le stesse funzioni sono valide per gli annunci vocali individuali o per tutte le zone, tramite i microfoni opzionali della serie PM. L'interessante modulo opzionale CDI-46 fornisce il controllo da sistemi esterni quali Crestron, AMX, ecc. tramite connessione RS-232 ed Ethernet e consente la conversione di comandi da Ethernet ad RS-232. La riduzione dei consumi energetici è ottenuta dalla funzione automatica di stand-by quando l'unità non è utilizzata e la funzione di spegnimento a distanza rende questo mixer amplificato ideale per strutture con corrente elettrica centralizzata.Dalle dimensioni di 2 sole unità rack, affidabile e robusto, si propone come soluzione audio ottimale per pub, ristoranti, bar, club, palestre, negozi, show room, uffici ed hotel con esigenze di controllo e gestione separata delle sorgenti fino a 4 zone differenti. Nonostante la grande versatilità che consente di trasmettere musica ed annunci differenziati o comuni per ogni zona, i controlli sono semplificati rendendo possibile l'utilizzazione anche a personale del ricettivo o della ristorazione senza rischiare malfunzionamenti. A conferma della grande affidabilità che ha reso Cloud uno dei marchi di elettroniche più apprezzati nel mondo dell'installazione, è garantito per ben 5 anni.Francesco Passarelli