La Romagna chiama i Foo Fighters

La Romagna chiama i Foo Fighters
L'annuncio delle due date italiane dei Foo Fighters ha segnato indubbiamente una tappa fondamentale nella recente storia degli eventi live nostrani, viste soprattutto la risonanza di cui la notizia ha goduto e l'accoglienza riservatagli da parte del pubblico; prima ancora che l'annuncio fosse ufficializzato un progetto dalla modalità più che mai unica aveva preso piede nel nostro paese per invitare a gran voce Grohl e compagni e non è certo pronto a fermarsi di fronte all'avvenuta comunicazione del tour.Si chiama Rockin'1000, un'iniziativa mirata alla realizzazione di una performance collettiva, prevista per luglio 2015, in cui  1000 musicisti suoneranno contemporaneamente e nello stesso luogo per eseguire il brano "Learn To Fly" dei Foo Fighters. L'obiettivo dell'evento è quello di riprendere l'iniziativa in video, e poter fare un appello ai Foo Fighters affinché si rechino a suonare in Romagna.Il progetto sarà sostenuto grazie ad una campagna di crowdfunding su Ginger Idea, tramite la quale era stato prefissato di raggiungere la cifra di 40.000 euro per supportare le spese di realizzazione dell'evento. Ad oggi Rockin'1000 non solo ha raggiunto la cifra di 40.000 euro, ma ha raccolto più del target stabilito, a testimonianza della bontà e validità riconosciuta in un'iniziativa mossa in primis da passione e buoni propositi.Non possiamo che continuare a seguire lo svolgimento del progetto, che, malgrado le date italiane dei Foo Fighters siano state già annunciate, siamo abbastanza certi smuoverà anche lo spirito di Grohl e della sua band. Di seguito riportiamo quindi i link di riferimento per seguire gli step sucessivi.Sito web ufficiale
Pagina crowdfunding Ginger Idea
Pagina Facebook ufficiale
Evento Facebook

Tags


Autore