"Integra", ritorna Ivan Segreto

"Integra", ritorna Ivan Segreto
Atteso per il prossimo 22 maggio il nuovo album in studio di Ivan Segreto. Il musicista nato a Palermo nel 1975 è pronto a dare alle stampe "Integra", ideale seguito di "Chiaro". Il disco, che uscirà per la neonata etichetta indipendente Bradìlogo, conterrà nove canzoni inedite, i cui titoli non sono ancora stati svelati.

Già presente in rete però l'immagine di copertina del quinto Lp del talentuoso compositore che proprio dieci anni fa pubblicava la sua opera prima, vale a dire "Porta Vagnu".

Con il tempo lo stile di Segreto è andato sempre più contaminandosi, e anche "Integra" confermerà in tal senso un'ulteriore evoluzione sonora, considerando soprattutto la presenza di elementi rock e funk uniti alla consueta base jazz che da sempre caratterizza il background e il modo di scrivere dell'artista siciliano.Il comunicato stampa ufficiale diramato nei giorni scorsi parla di fonti di ispirazione di vario tipo per la realizzazione di "Integra": Radiohead, Sigur Rós, Amon Tobin, Arvo Pärt, James Blake e Ryoji Ikeda. Insomma, si prospetta un altro disco ricco di atmosfere suggestive, all'insegna della ricerca, della raffinatezza e della sperimentazione.

Aspettando il lancio del primo singolo ufficiale, riascoltiamo volentieri Ristoro, uno dei brani più intensi contenuti nel precedente e già citato "Chiaro", uscito nell'autunno del 2011 per ObliqSound.

Tags


Autore