Bluetooth Amp Blackstar ID:Core Beam

Bluetooth Amp Blackstar ID:Core Beam

A cinque anni dal lancio della moderna serie ID:Core il marchio inglese ha introdotto ufficialmente un modello di compatto ampli digitale concepito per l'uso casalingo; Beam mette assieme suoni e funzioni già sperimentati con gli altri modelli della serie con la funzionalità Super Wide Stereo e la possibilità di riprodurre adeguatamente in streaming Bluetooth qualsiasi tipo di file audio contenuto in un lettore esterno.

L'altra grossa novità è la possibilità di sfruttarlo non solo con la chitarra elettrica, ma anche con l'acustica o con un basso, con l'idea di creare un vero e proprio centro di riferimento audio casalingo per strumenti e streaming musicale. Un singolo e compatto oggetto in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze dinamiche di un basso elettrico, ma di fornire anche qualità di riproduzione hi-fi a degli mp3 grazie ai due speaker da 3" e alla struttura fisica ben congegnata. Una sezione amplificatrice da 20 watt digitali garantisce sufficiente potenza per delle ricche jam casalinghe con un peso che non arriva ai 4 Kg e le dimensioni di una scatola da scarpe.

Bluetooth Amp Blackstar ID:Core Beam

Oltre a una sezione di effetti digitali di Modulazione, Riverbero, Delay (con pulsante per tap tempo) e Distorsione, l'ampli offre una scelta di 6 voicing separati per chitarra elettrica, 4 per acustica e 2 per basso oltre ai controlli generali di Gain, Volume ed Eq. Inutile dire che è possibile agire con editing più approfondito collegando l'ampli al PC o MAC e sfruttando il software dedicato.
Una presa USB permette di registrare direttamente sulla propria DAW, mentre un input "fisico" mp3/line su mini-jack offre una pratica alternativa al collegamento via Bluetooth.
Presente anche un output con speaker emulation, lo stesso utilizzabile anche per le cuffie.

Bluetooth Amp Blackstar ID:Core Beam

Dedicando per la prima volta attenzione alla chitarra acustica, Blackstar ha concepito la dotazione specifica secondo 2 voicing separati, uno di tipo trasparente per riprodurre fedelmente il suono del proprio strumento e uno studiato per garantire un suono adeguato a qualsiasi occasione, modellato secondo criteri di naturalezza e dinamica. Per il basso troviamo un voicing vintage e uno più moderno, oltre ad alcuni effetti dedicati allo strumento.

Bluetooth Amp Blackstar ID:Core Beam

Per saperne di più sulla serie ID:Core e, in generale, sul marchio Blackstar vi suggeriamo di visitare il sito del distributore italiano Backline.

Stefano Tavernese

Tags


Autore


Stefano Tavernese

Storico collaboratore e infine anche direttore della trentennale rivista Chitarre, giornalista e ottimo musicista polistrumentista con un dichiarato amore per la chitarra & affini.