HomeStrumentiChitarra - DidatticaSuoniamo la chitarra sul capolavoro di Miles Davis

Suoniamo la chitarra sul capolavoro di Miles Davis

"So What", da Kind of Blue (1959), è uno dei brani più famosi della storia del Jazz. Il solo di Miles Davis che oggi riprendiamo sulla chitarra, della durata di 2 chorus, nella sua semplicità è uno degli esempi più cristallini di cosa significhi la dicitura "Cool Jazz".

So What“, da Kind of Blue (1959), è uno dei brani più famosi della storia del Jazz. Il solo di Miles Davis che oggi riprendiamo sulla chitarra, della durata di 2 chorus, nella sua semplicità è uno degli esempi più cristallini di cosa significhi la dicitura “Cool Jazz“.

Il brano segue una struttura di tipo AABA, ogni sezione dura 8 battute. Questa composizione viene spesso utilizzata per far capire in cosa consista l’approccio modale, infatti le A sono in RE dorico, le B in MI bemolle dorico.
La trascrizione (fornita in pentagramma o con le tablature) segue il solo di Miles, nella mia interpretazione mi sono preso qualche libertà espressiva (utilizzo di ottave, glissandi e altro) per valorizzarne il sound sulla chitarra.

Note storiche

Il brano è divenuto ben presto uno standard, come l’intero album del resto, non solo per la sua innegabile bellezza, ma anche perché si tratta dell’opera di un sestetto straordinario, che oltre a Miles, alla tromba e a dirigere le danze come al solito, annoverava solisti e ritmici di enorme spessore, come Davis oggi considerati padri del Jazz: John Coltrane e “Cannonball” Adderley rispettivamente al sax tenore e contralto, Bill Evans al pianoforte, Paul Chambers al contrabbasso e Jimmy Cobb alla batteria.
Non si possono trattenere i brividi nel pensare a questo assoluto dream team, capace di essere niente meno che straordinario ad ogni nota, in ogni beat.

La famosa intro del brano è poi opera di un altra figura di primaria importanza nella storia di questo genere musicale, Gil Evans. Egli sarà spesso al fianco di Davis, basti ricordare altri capolavori quali Miles Ahead, Porgy and Bess e Sketches of Spain. Anch’egli è considerato una delle figure preminenti nell’ambito del jazz modale ma darà un notevole contributo anche allo sviluppo del jazz elettrico, proprio come il suo illustre collega e amico del resto.

Ascoltate molto bene questo brano quindi, perché qui si condensa gran parte di quello che dovreste sapere sul Cool Jazz e su come si compone un capolavoro. Per facilitarvi l’ascolto, ecco una scansione di come procede “So What” lungo i suoi quasi dieci minuti di durata:

  • 0:00 – 0:37 – Introduzione (suonano Bill Evans e Paul Chambers)
  • 0:37 -1:37 – Tema principale
  • 1:37 – 3:34 – Assolo di Miles Davis (2 chorus)
  • 3:34 – 5:23 – Assolo di John Coltrane (2 chorus)
  • 5:23 – 7:11 – Assolo di Cannonball Adderley (2 chorus)
  • 7:11-8:20 – Assolo di Bill Evans (1 chorus)
  • 8:20-9:25 – Ripresa del tema e dissolvenza

Collegati a Lizard Accademie Musicali per conoscere da vicino l’offerta didattica dei maestri della prestigiosa scuola fiorentina e in particolare i nuovi corsi del dipartimento Jazz.

Promuovi la cultura e goditi contenuti esclusivi

Musicoff Patreon

MUSICOFF NETWORK

Musicoff Discord Community Musicoff Channel on YouTube Musicoff Channel on Twitch Musicoff Channel on Facebook Musicoff Channel on Instagram Musicoff Channel on Twitter