Triadi aperte per fraseggi senza confini

Triadi aperte per fraseggi senza confini

Continuiamo quanto appreso nelle scorse puntate, in cui ci siamo concessi una capatina anche nei fraseggi di Eric Johnson, che di triadi ne sa ben più di qualcosina. 
Oggi vi suono una piccola composizione in cui mi sono concentrato sia nell'eseguire le note nell'ordine della specifica triade, sia, talvolta, sullo slegarle il più possibile dalla posizione, cercando di non seguire pedissequamente il suddetto ordine.

Durante la lezione vi spiego anche il perché di certi passaggi tra un accordo e l'altro, non vi spaventate se farò qualche nome un po' "complicato", cercheremo di capirci al meglio e avrete sempre a disposizione le tablature per una migliore visione di note e accordi.


Carlo Fimiani suona una Schecter Sunset Custom, distribuita in Italia da Gold Music.


Commenta