Articoli di Redazione su Musicoff.com (4250 Pubblicazioni)

iscritto da 1398g

La redazione di Musicoff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!

Dopo due anni in cui le vicissitudini di questo gruppo metal brasiliano lo davano ormai per spacciato da parte di critica e pubblico, gli Angra escono dal "coma profondo" (caratterizzato dalla "dipartita" verso progetti solisti di 3 dei 5 membri) che sembrava ormai averli inghiottiti, per regalare al panorama della mu ...
Primo disco e capolavoro dei Toto. Ha ottenuto anche un Grammy awards per la categoria “miglior nuovo artista”. Gia' famosi nella scena americana, i ToTo non hanno avuto difficolta' ad ottenere un contratto e una distribuzione. Con il singolo Hold the line, uno tra i loro pezzi piu' conosciuti, sono rimasti in vetta ...
Subito dopo il successo internazionale, ottenuto con Images and Words nel 1992, i Dream Theater decidono di esasperare quello che nel lavoro precedente era stato definito il loro lato migliore: la tecnica. Effettivamente il disco è piacevolmente ascoltabile, ma solo per coloro i quali avessero già iniziato le orecchi ...
Pare sia diventata una moda per ogni musicista quella di dedicarsi, durante le pause tra le realizzazioni col proprio gruppo, ai lavori solisti; non poteva essere diversamente per il noto vocalist dei Dream Theater, James LaBrie, che insieme ad artisti meno conosciuti (Matt Guillory, Mike Keneally, Mike Mangini e Bryan ...
Pubblicato in questi giorni in Italia, il CD rappresenta il sunto di una serie di concerti live tenuti ad Oakland (California) nel dicembre del 2000 da questa formazione particolarmente indovinata. Teatro dell'esibizione, il rinomato locale Yoshi's, curioso ed riuscitissimo connubio fra il ristorante giapponese e la ja ...
A cinquant'anni compiuti, il grande chitarrista nordirlandese Gary Moore si presenta con un nuovo disco che ci offre un rock a tratti duro, a tratti melodico, ma sempre carico della classe e dell'energia chitarristica che lo contraddistingue. Scars è il nome dell'album, ma anche del trio di musicisti che lo suonano: G ...
Arrivato a Londra da Glasgow, John Martyn, al tempo Iain McGeachy,viene immediatamente influenzato dal Folk revival britannico, che in quel periodo conosceva una seconda giovinezza. Entrato a far parte del clan di Joe Boyd, produttore della Island, il braccio rivolto alle novità della casa discografica EMI, Martyn vie ...
Monumentale! E' l'unica cosa che si può dire sulla portentosa opera omnia del grande Mercury, stroncato dall' AIDS il 24 novembre del 1991. La lussuosa confezione (questa volta veramente di lusso), raccoglie tutto il materiale registrato da Freddie senza i Queen nell'arco della sua carriera. Il tutto incluso in 10 C ...
Secondo album del quintetto di Ekilstuna realizzato a poco più di un anno di distanza dal precedente "album di debutto", Entropia (che verrà pubblicato in Europa solo successivamente, negli ultimi mesi del 1999).In seguito alla dipartita di Daniel Magdic (chitarra solista in Entropia) si ha l'ingresso fra le file del ...
Un grande ritorno quello dei Metallica! Grande sia perchè sono artisti che hanno fatto la storia del Thrash Metal, sia perchè quello che ci stanno proponendo, seppur fondamentalmente bizzarro, è un lavoro da tenere sicuramente in considerazione. S&M è il titolo del loro doppio CD registrato dal vivo in Californ ...
Terra E Libertà, terzo lavoro dei Modena City Ramblers è l'album che più ha subito l'influenza della cultura, ma soprattutto della letteratura, sudamericana. Infatti questo disco è ispirato da scrittori come Luis Sepùlveda, Paco Ignatio Taibo II (sua la frase d'introduzione nel libretto "Non si può vivere senza u ...
Chi ha detto che la buona musica rock non è né femminile né italiana? Chi ha pensato che in Italia non esistono artisti che mettono nelle proprie canzoni melodie meravigliose alternate a polirtmìe tecnicamente difficili? Chi ha detto che i testi delle canzoni italiane sono troppo mielosi e quasi sempre erotomani? B ...
Finalmente, dopo anni ed anni di estenuante attesa, la Emi si è decisa a regalare a tutti i più accaniti fans dei gloriosi Beatles una raccolta estremamente rappresentativa e molto ben compilata dei 4 baronetti di Liverpool, dal momento che racchiude i 27 hits che hanno raggiunto il 1' posto in classifica nell'arco d ...
Nella cultura musicale italiana non si può dire che il jazz sia esperienza di tutti i giorni.E' un genere che richiede tecnica, capacità d'improvvisazione, conoscenza della storia dei suoi grandi, e, in primo luogo, richiede una band affiatata.Il successo di Dalla Pace Del Mare Lontano di Sergio Cammariere, si può s ...
Abbandonate le atmosfere decisamente cupe e fantasy di Outside, come anche la sperimentazione di ritmi techno e dance di Heartling, il Duca Bianco ci propone un disco più maturo ed introspettivo, in cui le liriche vengono ad assumere un maggior peso rispetto ai già citati due lavori, che avevano peraltro sancito il r ...
La voce calda che ci accarezza...sembra di sentire il palato che vibra dentro le nostre casse, sentimento che trasuda da ogni verso. L'uso più che frequente della chitarra acustica e dei suoni semplici, rigorosamente di accompagnamento. Talvolta vengono proposti il pianoforte, e, a momenti giusti, tappeti di violini d ...
Secondo e grandioso lavoro dei Dream Theater, Images And Words un'opera eccellente che ha cambiato il modo di vedere e pensare questo genere di musica. Molteplici sono le influenze di questo disco un misto di rock, metal, funk e fusion, basta ascoltare con attenzione gli incredibili incastri poliritmici delle varie pa ...
Decisamente non è un disco commerciale ma dietro il quale si scorge una figura notevole del panorama musicale; troviamo infatti in veste di produttore Frank Zappa.E' proprio per la sua etichetta che questo album fu prodotto. La leggenda racconta che Cpt. Beefheart (alias Don Van Vliet) abbia registrato il disco in stu ...
Produrre un disco lounge nel 2000 può rappresentare il semplice inseguimento di una moda revival per assicurarsi successo in un settore di tendenza ma non totalmente commerciale.Jet Sounds è una piacevole eccezione alle nuove produzioni dance o pop con influenze vintage che vengono spacciate come lounge. E' come se ...
Un disco fuori, fuori dalle regole del mercato, fuori dai loop elettronici e dai virtuosismi. L'unico virtuosismo concesso è quello della semplicità, del minimalismo e della poesia che si può ascoltare e che riesce ad uscire fuori nei 17 pezzi proposti da Vinicio Capossela. I pezzi vanno ascoltati e riascoltati, per ...
Chi si aspettava un album che suonasse alla "Davematthewsband" rimarrà deluso; chi invece si aspettava qualcosa di diverso dalla "Davematthewsband" verrà accontentato. Già dal primo ascolto ci si accorge che qualcosa (o forse più di qualcosa) è cambiato.Le chitarre acustiche e il sax che avevano caratterizzato gli ...
L'Easy Funk Trio nasce a Novara nel 1999 ed è composto da Andrea Trecate (chitarra), Nicola Stranieri (batteria), e Antonio Lupi (basso). Il background di questo trio, anche se noto agli "addetti ai lavori" è sconosciuto ai più, essendo, comunque, molto vasto. Trecate, in particolare, oltre che ideatore e creatore d ...
Questo famossisimo gruppo elettronico affonda le sue radici nella corrente New Wave (1979-1983). Quest'album risale all'anno successivo a quello che è stato decretato l'anno della fine della new wave ma comunque conserva pienamente le caratteristiche del periodo. Musica da ballare che fa largo uso di influenze elettro ...
Che De André sia stato un grande poeta nella cultura musicale italiana è ormai evidente anche ai più scettici, e questa opera ne è una chiara testimonianza. E se i grandi filosofi della musica hanno posto, tra le tante problematiche, quella del giusto connubio tra musica e poesia (ossia testo che non sia solo in fu ...
Questa produzione del 1989 segna l'inizio di uno dei più grandi gruppi metal progressive della storia. Forse il più grande. E' il primo lavoro dei Dream Theater allora formati da John Petrucci (chitarra), Mike Portnoy (batteria), John Myung (basso), Kevin Moore (tastiere), Charles Dominici (voce); questa formazione n ...
C'era una volta la californiana etichetta SST ("Corporate rock still sucks!") con gruppi strabilianti come Minutemen, Hüsker Dü, Black Flag, Sonic Youth, Screaming Trees. In mezzo a certi grandi artisti controcorrente, suonava un timido ragazzino con una Fender Jaguar, fan di Neil Young, di nome Joseph Mascis, che in ...
I Descendents sono un gruppo nato nel 1978, che si afferma solo nel 1980 con l'avvento del cantante e frontman Milo Aukerman, diventato poi il vero e proprio logo del gruppo con la sua faccia disegnata in modo stilizzato rappresentata sulle copertine dei cd e sul merchandising. E' sempre grazie a Milo che i Descendents ...
Ormai al suo secondo album, Nick Drake (1948/1974), un talento straordinario anche se poco appariscente, sforna un disco con l'intento specifico di sfondare ed imporre la sua presenza ad un pubblico purtroppo sempre poco incline ai suoi "sudatissimi" lavori. Questo tentativo si rivelerà ancora una volta fallace e cont ...
Ed eccola qui la rinascita dei Dream Theater! Dopo il mezzo passo falso (forse solo per i fan più agguerriti) di Falling Into Infinity, i nostri eroi ci regalano il nuovo album di studio ed in più l'ennesimo, ma questa volta si pensa definitivo, cambio di tastierista. Il prescelto è Jordan Rudess, vero e proprio fun ...
Ci sono voluti anni di gavetta, ben tre album autoprodotti e una manciata di singoli, prima che i Samiam approdassero ad una "major". Ormai veterani della scena musicale della Bay Area californiana, riescono a firmare un contratto nel '94 con la Atlantic ed a produrre lo stesso anno Clumsy. Molti definiscono la loro m ...
Chi l'avrebbe mai detto che una Boy Band un giorno avrebbe potuto sfornare un artista completo, eclettico e commercialmente molto intelligente??? Il passato recente ha denotato una tendenza del pubblico ad “affondare” queste band di teen – ager dopo averli idolatrati per un po' facendoli passare automaticamente nel ...
Trenta minuti circa di puro divertimento, musica di chi vuole divertire divertendosi. Dopo il provante e deprimente parto del secondo album Pinkerton (1997: un "flop" a livello di vendite ma osannato dalla critica), gli Weezer ritrovano la grinta genuina per tornare alla ribalta con l'ottimismo di chi è deciso a scacc ...
Il batterista, cantante e soprattutto regista del lavoro dei Soft Machine è reduce da un'esperienza che segnerebbe la vita di chiunque: durante una festa, a casa della poetessa Lady June, dopo aver bevuto più di un bicchiere di troppo, si lancia fuori da una finestra al quarto piano e rimane paralizzato su una sedia ...
Jamie ha una voce somigliante a quella di Brian Adams, solo che la usa più delicatamente perchè canta su pezzi meno rock, più soft, tranquilli... a volte leggermente blueseggianti.Scopriamo come nasce il musicista Jamie Walters... Nato a Boston, ha studiato a New York; ha iniziato la sua carriera nel mondo del cinem ...
Passion And Warfare e' sicuramente uno dei dischi piu' importanti della carriera del nostro "Guitar Hero", 14 canzoni che riassumono in maniera quasi perfetta la personalita' di Steve Vai, passando da momenti di grande solennita', a momenti di furibonda rabbia, suggerendo appunto all'ascoltatore la sensazione di "Passi ...
Strabiliante esordio discografico di una delle rock band più innovative degli anni Ottanta: i Violent Femmes. Creativi, originali, bizzarri, minimalisti, i figli di Brian Wilson (e del miglior surf) e di Bob Dylan (e del miglior folk) si muovono nell'universo della melodia orecchiabile, tutt'altro che non ricercata, c ...
Dopo ben diciotto anni di carriera, nel 1998 gli U2 hanno pubblicato il loro primo "The Best Of" di tutti i tempi. Diciotto anni di intense emozioni, che hanno portato questi quattro ragazzi irlandesi ad essere la migliore rock band degli anni '80. Questo primo The Best Of è un vero colpo al cuore, un viaggio attraver ...
Apriamo la recensione segnalando agli amanti del rock melodico, della tecnica combinata al feeling, i Toto. La band si è formata nella seconda metà degli anni '70. Tra le songs che ne hanno decretato il successo internazionale vanno annoverate Hold The Line, Rosanna, Africa, Stop Loving You: pezzi se vogliamo piuttos ...
Tricky non sarà conosciuto ai più come tante boy-band che popolano il panorama musicale odierno, ma di sicuro fa parte di quel novero d'artisti che può vantarsi di apportare qualcosa di nuovo e originale. Peccato che dopo il suo primo album, Maxinequay (1995), si sia chiuso in sonorità forse troppo cupe e inaccessi ...
Terzo disco per la band americana. Un po' meno fortunato dei primi due, forse anche per la scarsa presenza di singoli “da radio”. Contiene la famosa ballad A million miles away e tra gli altri brani Live for today scritta e cantata da Luke che fu il primo singolo del disco, English eyes che mostra le doti canore di B ...
L'ultima fortuna del compianto Piero Umiliani forse è stata quella di essere riscoperto prima della morte, contrariamente a quanto troppo spesso accade ad artisti caduti nel dimenticatoio che tornano sulla cresta dell'onda con opere postume.La nuova vita commerciale di Piero Umiliani è cominciata negli anni '90 con i ...
Conosciuto da chiunque, ToTo IV e' stato premiato con ben 6 Grammy awards ed e' il disco che li ha consacrati per sempre nella storia della musica con canzoni come Rosanna, I won't hold you back e Africa. Tra gli altri pezzi c'e' il rock di Afraid of love e di Lovers in the night. A creare la caratteristica atmosfera ...
Copertina e foto in bianco e nero, veste grafica senza troppi fronzoli, Eno e Lanois alla produzione. Il ritorno alle origini degli U2 è esplicito nelle immagini, nelle dichiarazioni e nella musica. Anche per questo motivo All That You Can't Leave Behind è stato tra i dischi più attesi del 2000, come accade sempre p ...
Secondo lavoro per il gruppo di Los Angeles pubblicato alla fine degli anni 70. Il disco e' quasi interamente composto dal tastierista David Paich (la mente della band) il quale svolge anche il ruolo di cantante in alcune canzoni. Il disco comincia con la title track Hydra, splendido lavoro composto dall'intera band. U ...
Quasi dieci anni dopo, in pieno boom punk americano, si affaccia sulla scena un gruppo che ricorda molto da vicino i "fasti" dei Velvet Underground. Una botta di psichedelia, che arriva quando ormai quasi nessuno se ne ricordava più. E' l'album di esordio dei Television, "capitanati" dal poeta, chitarrista e vocalist ...
Alla luce della recente ristampa di Roger Taylor's Fun In Space (è questo il titolo originale dell'opera) ci è sembrato utile sottoporvi questa recensione, frutto di un periodo di meditazione ed ascolto piuttosto inusuali, che ci hanno dato modo di formulare un giudizio maggiormente oggettivo ed indipendente da mode ...
Questo è sicuramente uno dei più grandi album live della storia del rock; registrato alla Leeds University il 14 febbraio 1970, rappresenta una straordinaria fotografia di quelli che erano i The Who; una rock band il cui valore, forse non riconosciuto abbastanza, si esprimeva in esibizioni live realmente "devastanti" ...
Geniale può essere l'aggettivo adatto per definire in una sola parola il nuovo album dei muse: dopo Showbiz, infatti, che già aveva messo in mostra il trio agli occhi del grande pubblico (in particolare grazie al singolo Muscle Museum), i Muse si riconfermano con questo nuovo lavoro, ricco di spunti molto interessant ...
Steve Morse è sicuramente uno dei più grandi chitarristi rock degli ultimi tempi. Dotato di grandissima tecnica e versatilità si sta ormai confrontando in tre formazioni così diverse da cui possiamo sicuramente evincere la sua grande preparazione e bravura sia musicale che chitarristica. Si parla ovviamente dei Dee ...
Il genio della coppia Andrew Lloyd Webber e Tim Rice viene incredibilmente valorizzato e idolatrato da questa grezza, ma efficacissima versione “Movie” del musical che ha infiammato una generazione. Gli artisti che recitano nel film, e che quindi cantano i brani dell'opera nella colonna sonora originale, sono pratic ...