Articoli di Redazione su Musicoff.com (4208 Pubblicazioni)

iscritto da 1367g

La redazione di Musicoff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!

La Demolition 2x12 è un diffusore costruito artigianalmente dalla società VjSound.Deus et machina del progetto Vj è Stefano Sabatino. Chi legge le riviste di settore avrà già incontrato più volte il suo nome ed avrà già saggiato la sua competenza; inoltre il forum del sito www.vjsound.it è tra i più fecondi d ...
Nel nostro lettore oggi sta suonando il triplo live dei Dream Theater.Live Scenes From New York ha avuto un parto un po' complicato, dovuto soprattutto ad una copertina piuttosto infelice che raffigurava le Twin Towers che andavano a fuoco, come una sorta di drammatica seppur del tutto inconsapevole profezia (da notare ...
Questo è il primo disco degli Him pubblicato anche in Italia. Un ritorno ad atmosfere del passato che ai giorni d'oggi tornano molto in voga. Direttamente ispirati alle atmosfere decadenti, new romantic dei primi anni '80 questo gruppo si fa forte di un suono più duro ed arrangiato per la musica odierna. Pur adottand ...
Nel 1987 gli Helloween offrono ai loro fans il loro primo classico, Keeper Of The Seven Keys Part 1.Questo disco segna uno dei momenti fondamentali della carriera degli Helloween, risaltando quelle particolari carattestiche che consacreranno la band come una tra le capostipite del power/speed metal. Per giungere fino a ...
Dopo l'uscita del primo album in Italia, Razorblade Romance, il primo lavoro ad affacciarsi sul mercato è questo singolo, Pretending. All'interno del CD ci sono tre versioni della canzone Pretending più due versioni di altre canzoni di cui una acustica. Il suono del gruppo non è cambiato rispetto al precedente albu ...
E' giusto accusare un gruppo di non aver cambiato il proprio stile? o meglio: la riconoscibilità di un sound può essere fraintesa come mancanza di idee? La coerenza viene vista come monotonia, l'incoerenza come tradimento verso i propri fans... ed i giovani gruppi di oggi non sanno verso che lidi musicali dirigersi. ...
Nel 1988 gli Helloween rilasciano Keeper Of The Sevent Keys Part 2, seguito del famosissimo precedessore.Questo disco riprende, se non addirittura supera, ciò che abbiamo trovato con Keeper Of The Sevent Keys Part 1. Appena iniziamo ad ascoltare il cd veniamo subito catapultati in una atmosfera epica.Questa seconda pa ...
Per chi apprezza le influenze elettroniche applicate alla musica, non può certo sottrarsi all'ascolto di Beautifulgarbage, lavoro proposto dai Garbage, band che già dagli inizi della carriera proponeva una certa impronta elettronica, evoluta poi in questo disco. Il gruppo è stato voluto dal batterista, Butch Vig, p ...
Dopo i primi due album che non avevano ottenuto grosso favore da parte del pubblico (Greetings From Asbury Park N.J e The Wild The Innocent & The E-Street Shuffle, che contenevano comunque dei brani ottimi) nel 1975 venne alla luce questo Born To Run, destinato a lasciare una traccia indelebile nella storia del roc ...
Il nuovo progetto di Mike Stern Play, sembra si tratti di una nuova dimensione totalmente inedita, in quanto è la prima volta che si sente un disco di Mike con altri due chitarristi: John Scofield e Bill Frisell; l'idea è venuta al produttore Jim Beard, insomma una nuova direzione: poche tastiere e molta più chitar ...
Dopo l'epocale doppio lp Zen Arcade, gli Hüsker Dü portano l'hardcore in territori inesplorati, avviando con New Day Rising l'era del post-punk. Anime della band di punta della SST sono il cantante-bassista Grant Hart, spirito scarno e rabbioso, e il cantante-chitarrista Bob Mould, passionale e malinconico. I due si ...
La leggenda vuole che Robyn Hitchcock, nato a Londra nell'East Grinstead nel 1953, a 21 anni si sia recato a Cambridge alla ricerca del suo mito Syd Barrett e pur non avendolo trovato, abbia trovato la spinta ideale per intraprendere la carriera di musicista. Quello che contraddistingue Robyn, sia come solista che come ...
Flying In A Blue Dream è sicuramente uno dei migliori album di Joe. Quello che ci stupisce al primo impatto è sicuramente il progressismo musicale, assolutamente "avanguardistico" rispetto al periodo in cui è stato pubblicato. Un lavoro nel quale Joe mette tutta la sua preparazione non solo chitarristica ( e qui c' ...
Il primo pensiero che si fa ascoltando questo cd e' "Ma non e' che abbiamo sbagliato cd?" Suoni completamente elettronici (l'unico strumento "vero" utilizzato e' la chitarra, mandata in un computer e nell'impianto tramite uno speaker simulator) che suonano un po' strani per chi e' abituato ad ascoltare Joe. Del resto g ...
Appena levata la pellicola di protezione del CD abbiamo scoperto con grande stupore che ci ssiamo beccati l'edizione limitata... infatti non solo abbiamo trovato il cd con l'album vero e proprio, ma anche un secondo disco su cui sono incise due tracce inedite (per la gioia dei collezionisti) e una traccia dati (sono in ...
Emo-core che intensità!... Uno dei generi basilari dell'indie-rock che vanta padri come Fugazi, Husker Du, Meat Puppets e figli come i Get Up Kids. Proprio questi ultimi hanno imparato a parlarci di "terrene" emozioni in uno stile a metà strada tra l'emo ed il pop, maturando un nuovo lavoro molto più ricco nell'arra ...
Un nome importante quello di Jah Wobble; staordinariamente variabili le sue ultime uscite discografiche, l'ex bassista dei Public Image LTD un enciclopedia ambulante dell'ambient, è andato a scomodare il regista russo Andrei Tarkosky per etichettare questo strambo progetto. Lo ha fatto con 4 lunghe "suite", lasciate i ...
Debutto solista di Mattias "IA" Eklundh, chitarrista e leader del gruppo svedese Freak Kitchen.Inizialmente pubblicato nel 1999 ed ora distribuito in tutto il globo dalla Favored Nations, il disco contiene un considerevole numero di tracce di media lunghezza (ad eccezione di alcune decisamente brevi e di altre piuttost ...
Juju è il secondo album che Wayne Shorter ha inciso per la Bluenote, etichetta che negli anni '60, riunendo nelle stesse produzioni i migliori musicisti allora disponibili, ha prodotto alcuni dei dischi divenuti pietre migliari nella storia del jazz. Il titolo dell'album è, come spiegò lo stesso Shorter nelle note ...
Gli Stiff Little Fingers vengono spesso definiti come "i Clash dell'Irlanda del Nord" ed in effetti, proprio ai Clash, si ispirarono quando nel 1977 si formarono a Belfast.Ovviamente questo gruppo risulta meno famoso rispetto alla band di Joe Strummer, ma gli Stiff Little Fingers non sono sicuramente da meno e non hann ...
"Our heritage, our politics are really important, but our musical vibe together is the thing.Our live performances speak for themselves" Si presentano così nel loro secondo disco i System Of A Down, band Americana (anche se i membri sono Armeni) composta da: Serj Tankian (voce), Shavo Odadijan (basso), Daron Malakian ...
Più che un semplice cantante Sylvian (Ex Japan) è un artista a 360°, promuove, come dice lui stesso, Un'esplorazione sonora interiore, è vicino al cinema ed alla fotografia è autore infatti di numerose mostre fotografiche e performance multimediali in genere. La sua voce profonda lo rende ideale sia per le musich ...
Ecco uno di quei dischi che non sono solo una raccolta di canzoni ma una vera e propria opera nel loro complesso. Spesso definiti Concept album sono dischi cui gli autori danno un significato particolare, non tanto alle singole canzoni, quanto all'insieme del loro lavoro. Gli Extreme in questo disco, 3 Sides Of Every S ...
Document, uscito nel Settembre del 1987 sotto la produzione di Scott Litt, fu un successone discografico. Con questo album i R.E.M. cominciarono a saggiare la prima vera grande sovraesposizione massmediologica; seppur ancora quasi del tutto confinata nell'ambito del territorio nazionale. Quello con Scott Litt sarà un ...
Il classico album The Best Of che ogni gruppo di un certo calibro non può far mancare nella propria discografia. L'utilità di queste raccolte è di rivivere tramite le loro opere i periodi di vissuto del gruppo. Da questo album si può notare come in tutta la loro vita gli Europe, nonostante cambi di line up, non abb ...
Da un po' di tempo a questa parte non sono solo gli artisti inglesi a primeggiare nelle classifiche europee della scena musicale pop e dance; a scalfire la loro supremazia sono arrivati diversi nomi francesi, tra i quali Daft Punk, Phoenix e St Germain che hanno ribaltato lo strapotere britannico diventando loro i punt ...
Cronologia del '900 è l'ultimo ed eccellente lavoro degli Aires Tango, noto gruppo formatosi nel 1994 che ingloba in se quattro maestri della musica: Javier Girotto, Marco Siniscalco, Alessandro Gwis, Michele Rabbia.Da questo lavoro si avverte la grande maturità musicale, la sublime sensibilità di questi musicisti i ...
"Premi play e basta..." si intitola l'ultimo atteso lavoro degli Aerosmith e già ad un primo frettoloso ascolto bisogna dire che non si può non dargli ragione. Il gruppo, definito da molti come l'unico in grado di riscattare l'eredità dei Rolling Stones (sebbene i suddetti siano ben lungi dal voler andarsene in pens ...
Dopo cinque anni di assenza ecco apparire su MTV il video del nuovo singolo degli AC/DC, Stiff Upper Lip: il gruppo canta e suona in mezzo alla strada e dalla "Diavoletto" dell'ormai "leggenda vivente" Angus Young, esce un potente getto di fango che innaffia tutti i presenti, mentre lui si scatena in preda alla passion ...
Bisognerebbe più spesso guardarci dietro le spalle se il risultato è la possibilità di ascoltare quello che viene proposto in questo doppio album dove le voci dei due grandi artisti potrbbero essere tranquillamente la sola musica presente.L'invidia e lo stupore sono totali se si considera il fatto che le voci di Oti ...
Esponenti del cosiddetto "sound di Seattle", gli Alice In Chains non hanno mai goduto della stessa popolarità riservata a Pearl Jam o Nirvana. Dopo lo splendido Jar Of Flies del 1993 (senza dubbio uno fra i cinque migliori dischi degli anni '90) e l'omonimo Alice In Chains (1995), il gruppo torna ad esibirsi dal vivo ...
A distanza di due anni dall'uscita della precedente raccolta, Queen Rocks, la EMI ci propone un nuovo disco a firma Queen, con l'aggiunta di un "+" indicante la partecipazione di artisti del calibro di Elton John, David Bowie, George Michael, Montserrat Caballé e Wyclef Jean (!). La compilation, per forza di cose, non ...
Ecco la seconda epica raccolta, studio della band inglese, pubblicata subito dopo la morte del grande Mercury. Accuratamente e magistralmente compilata con la collaborazione attiva dei tre Queen rimasti, la compilation, presentata dalla Emi, potrebbe risultare all'apparenza molto commerciale, ma all'atto pratico rappr ...
Luglio 1973. Nascono ufficialmente I Queen, quartetto Glam Rock raffinato e audace che, con il loro primo lavoro, appunto l'album Queen, permettono una svolta decisa ai percorsi musicali dell'epoca, reduce suo malgrado da artisti del calibro di Jimi Hendrix o the Doors. Il leader nonché vocalist del gruppo, il compia ...
Concluso il tour europeo promozionale di The Perfect Element - Part 1 e prima di iniziare quello successivo, i Pain Of Salvation stupiscono realizzando in pochi mesi un nuovo concept-album, che contrariamente alle attese, non si sviluppa intorno al tema portante di The Perfect Element - Part 1. Daniel Gildenlow, princ ...
C'è una nuova corrente musicale che gira negli States, ma che si sta allargando a macchia d'olio anche nel resto del mondo. La chiamano "nu grunge" e i Puddle of Mudd sono entrati di diritto a farne parte, insieme ai Creed, ai Nickelback, agli Staind e ad altri gruppi meno conosciuti.Grazie all'incontro con Fred Durst ...
Disco che conferma il quintetto americano ai vertici mondiali (se di conferme ancora c'era bisogno). I Pearl Jam, uno degli ultimi gruppi a rappresentare il sound di Seattle, “sfornano” un disco completo sotto tutti i suoi punti di vista, senza scendere nelle banalità e nella presunzione di chi ha già raggiunto la ...
Perturbazione, una piacevole e nuova realtà italiana che illumina di speranza lo scenario commerciale del nostro circuito. Appena si prende il mano il ben curato digi-pack di In Circolo ci si rende conto dell'ironia e dell'umiltà con cui questi ragazzi di Torino affrontano il poetico e quotidiano mestiere del musicis ...
I Pink Floyd accolgono gli anni '70 con l'enigmatico ed impegnativo Atom Heart Mother. Ancora una volta si tratta di un disco unico nella storia della musica: ben pochi artisti prima avevano avuto l'intraprendenza di pubblicare un disco che in copertina recava semplicemente un'immagine di una mucca al pascolo, senza n ...
Paul Gilbert stupisce sempre! Dopo averci fatto credere nei suoi ultimi dischi da solista (King Of Clubs, e il più recente Alligator Farm), che la sua vera passione fosse il pop, se ne esce con un nuovo disco con i Racer X, il gruppo che lo ha consegnato alla storia del rock come uno degli "shredder" più seguiti del ...
Finalmente, dopo aver commesso qualche passo falso, Sting torna ai livelli che più si addicono ad una star di spessore mondiale quale egli è. Prima di procedere all'ascolto di Brand New Day avevo ormai messo una pietra sopra al mio interesse per l'ex Police che, cominciando la sua carriera solista ...
Dalla terra dei laghi ecco spuntare la fiamma dei Soul Asylum. Quattro giovani ragazzi di Minneapolis (città artistica nel Midwest patria dell'eclettico Prince), provano il grande colpo nazionale con questo caratteristico settimo lavoro, firmato Columbia/Sony. Già prodotti sei dischi con la locale Twin Town (3 co-pro ...
Fin dal singolo di lancio, Imitation Of Life (che si dimostra una delle canzoni più convincenti dell'album), i fan dei R.E.M. avevano tirato un sospiro di sollievo: i tanto cari amati jingle-jangle di Peter Buck e della sua Rickenbacker (che in realtà si trattava di una Danelectro 12 corde come dimostrato nelle varie ...
Automatic For The People segna, nel '92, il secondo grande successo per gli R.E.M., subito dopo Out Of Time (lavoro nel quale erano presenti brani come Losing My Religion o Shiny Happy People). Il loro sound, ancora una volta, è inconfondibile e la voce di Michael Stipe perfettamente riconoscibile. Il cd apre con l'i ...
A poco meno di un anno di distanza dall'attesissimo e chiacchieratissimo Kid A, i Radiohead si ripresentano con un nuovo album, Amnesiac. Annunciato come un ritorno ad una musica più "commerciale" e a canzoni meno sperimentali, Amnesiac si rivela in realtà come l'ideale continuazione dell'odiato/amato Kid A, spiazzan ...
Monster esce nel Settembre del 1994, ancora una volta sotto la produzione di Scott Litt. Dopo i successi strabilianti dei due lavori precedenti i R.E.M. si prendono il lusso di elaborare uno stile nuovo, molto distante - almeno al primo impatto - dai loro canoni tradizionali. Il sound che ne deriva è fortemente influe ...
Novembre 1988. Nei negozi di tutto il mondo esce Green, un album importantissimo perchè segna una svolta storica nella carriera dei R.E.M. Questo primo lavoro prodotto sotto etichetta Warner, dopo il lungo sodalizio con la I.R.S., è un album memorabile, fresco, innovativo e - soprattutto - in perfetto stile R.E.M.; u ...
Ecco un altro caposaldo di quello che suole definirsi "canterbury sound" (fenomeno nato grazie ai Wild Flowers, il gruppo che si trova all'origine sia dei Caravan che dei Soft Machine), ovvero un ulteriore modo di considerare ciò che negli anni settanta fu definito "progressive rock". A differenza di quest'ultimo, nel ...
Reckoning esce nell'Aprile del 1984 ed è ancora prodotto da Mitch Easter e Don Dixon. L'album bissa il grande successo di Murmur, questa volta anche dal punto di vista delle vendite, con una lusinghiera tiratura di 250.000 copie: niente male per un gruppo praticamente emergente. Se cercate la parola "reckoning" su un ...
L'album d'esordio di un cantautore o di una band spesso può rivelarsi già sorprendentemente maturo e dotato di tutte le carte in regola per entrare a pieno titolo nell'Olimpo della grande musica, ma solo i grandi artisti riescono a creare un'opera prima che sia già un vero e proprio capolavoro. Di sicuro hanno cent ...