Scambot 2 non è solamente il sequel delle ingarbugliate vicende dell'omonimo, sfortunato, protagonista, ma è anche uno dei capitoli più importanti dell'altrettanto avvincente carriera di Mike Keneally. ...
Il ventesimo album di Gary Hoey prosegue nell'omaggio alla musica blues inaugurato nel 2013 da un disco dal titolo eloquente, Deja Blues; l'artista torna a impugnare, infatti, la Fender Stratocaster accordata in open D, proponendoci undici brani carismatici, solidi omaggi ai grandi del passato, ravvivati delle variegat ...
Arrivato al suo terzo capitolo il progetto solista di Mark Tremonti dimostra uno spessore artistico che gli consente, senza timore, di ambire a un successo che va ben oltre la  nicchia di accoliti a cui solitamente sono indirizzati questo tipo di lavori. ...
Anno 2285, gli Stati Uniti sono sotto le grinfie dell'imperatore Nafaryus, capo del Great Northern Empire of the Americas, che ha instaurato un regime oppressivo basato sul controllo della popolazione attraverso la tecnologia e la repressione di qualsiasi forma d'arte. Simbolo di questa tirannide sono le NOMACS, "macch ...
Un po’ come il marchio DOC, denominazione di origine controllata, su alcune leccornie nostrane, anche l’etichetta Digital Nations, gestita da Steve Vai (non uno a caso), è sinonimo di una certa qualità chitarristica. Una qualità che troviamo anche nel debutto solista di Riccardo Gioggi, "A Theory of Dynamics”, ...
Con la pubblicazione del suo venticinquesimo album nel giorno in cui ha compiuto sessantanove anni, l'8 gennaio 2016, David Bowie raggiunge il culmine della più importante reincarnazione della sua carriera; il culmine di un processo iniziato il 19 novembre 2015, con il debutto del video della title track, e conclusos ...
Cos'è una casa sulla spiaggia se non un luogo fuori dal mondo, un rifugio che racchiude promesse di serenità e ricordi spensierati a cui guardiamo con nostalgia nei lunghi autunni e inverni della nostra vita? E, allo stesso modo, quel rosso porpora, quel color ciliegia definito "depresso", può forse essere qualcosa ...
All'età di 13 anni, il piccolo Kamasi Washington sapeva già suonare la batteria, il piano e il clarinetto, ma una sera decise di mettere la ciliegina sulla torta infatuandosi del sassofono lasciato incustodito, sopra al pianoforte, dal padre; la leggenda narra che il ragazzino, pur non avendo mai toccato uno strument ...
Riaperta dopo quasi un decennio sabbatico, la rinomata bottega dei leggendari Godspeed You! Black Emperor è tornata nel 2012 a confezionare atmosfere inestimabili, con l'inaspettata pubblicazione di "'Allelujah! Don't Bend! Ascend!". Un ritorno inebriante e capace di emozionare, nonostante fosse composto da rielaboraz ...
A dispetto dell'essere stato registrato nel piccolo studio casalingo della band, "Perfect Laughter", secondo album degli aretini Sycamore Age, è un lavoro ambizioso e dall'attitudine internazionale; un'attitudine che non deriva, solamente, dall'utilizzo della lingua inglese nei testi, ma soprattutto dalla vivace creat ...
Nell'immaginario collettivo, i maestri orologiai sono sempre stati una figura particolarmente suggestiva, grazie alla loro meravigliosa abilità di racchiudere, con perizia inarrivabile, complessità ed armonia nel palmo di una mano, un'abilità che, sorprendentemente, possiamo ammirare anche nell'EP di debutto dei mod ...
Da qualche tempo tra gli appuntamenti che si ripetono annualmente (tipo il cenone di capodanno, la Notte degli Oscar, l'Oktoberfest o il Concertone del Primo Maggio, per intenderci) c'è anche almeno un album di Joe Bonamassa; "almeno" uno, perché l'instancabile chitarrista americano negli ultimi dodici anni ha pubbli ...
Imprevedibilmente, Michael Eugene Archer, meglio conosciuto come D'Angelo, emerge dalla selva oscura fatta di perdite dolorose, alcolismo e droga in cui era precipitato dopo la pubblicazione dell'acclamato Vodoo nel 2000. Un calvario durato più di un decennio da cui l'artista, come nei migliori romanzi di formazione, ...
Fin dal debutto, "Portal of I" (2012), i Ne Obliviscaris (che traduciamo dal latino come "non dimenticare") hanno saputo tener fede al loro nome con un lavoro memorabile, capace di impressionare il pubblico, la critica e perfino il Conservatorio di Sydney, che è arrivato ad inserire il brano "And Plague Flowers The Ka ...
Che con Zappa Zippa Zuppa Zeppa i Greenwall ci vogliano proporre un'esperienza tutt'altro che comune lo si capisce immediatamente, anche solo ammirando la deliziosa veste grafica che accompagna gli 80 minuti di musica contenuti nell'album (a cui è affiancato anche un DVD di extra), con l'inconfondibile (soprattut ...
Artista giovane e per nulla banale, Enrico Iannaccone, dopo aver raccolto dei frutti cospicui esprimendosi attraverso il linguaggio cinematografico (un "David di Donatello" vinto nel 2013 con il cortometraggio "L'Esecuzione"), decide di cimentarsi nella musica, proponendoci, sotto lo pseudonimo di Gianni Banni, l'elett ...
Che gli Opeth abbiano abbandonato gli elementi più aggressivi del loro bagaglio espressivo per scelta artistica o necessità (Mikael Åkerfeldt ha ammesso in recenti interviste di avvertire dei fastidi cantando in growl) è ormai secondario; con "Pale Communion" ci arriva infatti la conferma che, per l'infelicità dei ...
Il termine "dime novels" veniva utilizzato per etichettare i romanzi di consumo, economici e scadenti, che andavano di moda negli Stati Uniti del XIX secolo; romanzi "da quattro soldi" (un dime equivale proprio a 10 cents) che, a dispetto del titolo scelto da Marco Machera, hanno in comune con il seguito del buon "One ...
Proprio come i Metallica del "Black Album", anche i Mastodon, precisamente vent'anni dopo ed anche loro al quinto album, hanno sentito il bisogno di darsi una ripulita e smussare le spigolosità meno amichevoli così da rendersi presentabili al grande pubblico; in virtù di cio Hetfield & co. si affidarono per ...
I giganti citati nel titolo del nuovo lavoro di Sebastiano Conti, in arte Bastian, non sono metaforici, perché per "Among my giants" il chitarrista siculo si è realmente circondato di profili di uno spessore tutt'altro che indifferente, che hanno accompagnato le imprese di colossi dell'hard & heavy come Yngwie Ma ...
Dopo due lavori autoprodotti, "The Man of Before" del 2006 e l’EP omonimo del 2010, è giunto il momento per i Soundsick band di Fabriano nata nel 1998, di fare il grande passo: siamo lieti di presentarvi "Astonishment", pubblicato per Seahorse Recordings. Ne siamo lieti, perché il power trio formato dai d ...
Il sapore inconfondibilmente americano che pervade "Holy Vacants", quarto album degli eclettici Trophy Scars, deriva da un'attenta scelta di ingredienti rigorosamente "Made In USA", sia sul piano narrativo che su quello musicale. Ingredienti che, a dire la verità, presi individualmente ci suonano anche piuttosto banal ...
Nonostante i Free Nelson MandoomJazz abbiano una simpatica passione per i giochi di parole, come dimostrato dal nome stesso della band, oltre che dai titoli e dalle copertine di questi due Ep, non crediate che ascoltare "The Shape of Doomjazz to Come" e "Saxophone Giganticus" (che citano rispettivamente "The Shape ...
Si stenta a credere che dietro la maschera futuristica che ci fissa apaticamente dall’alto di un plasticoso trono color chewing gum, ci sia la stessa Annie Clark, in arte St. Vincent che si era presentata qualche anno fa (peraltro troppi pochi per giustificare anche solo i capelli bianchi) come ragazza acqu ...
Nonostante molti puristi del Death Metal si sentano pugnalati alle spalle e non possano fare a meno di ripetere, disperati, "tu quoque, Masvidal, fili mi...", lo stile di "Kindly Bent To Free Us" non è del tutto imprevisto; certamente può sorprendere la totale assenza di growl o la luminosità velata (ma accecante pe ...
I Vitriol sono un’entità ambiziosa e bifronte, come dimostra, del resto, lo stesso nome della band: acronimo di uno dei più enigmatici motti alchemici ("Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultam Lapidem", ossia "Penetra nelle viscere della Terra e purificandoti troverai la pietra nascosta") e, ins ...
I Mogwai proseguono sulla strada intrapresa lo scorso anno con l’intima ma brillante colonna sonora della serie televisiva "Les Revenants", con la differenza che in "Rave Tapes" la band scozzese passa dall’impreziosire immagini all’arredare stanze sonore. E questa metafora risulta, in questo caso, ...
Finalmente, dopo 6 lunghissimi anni in cui  Dan Barrett e Tim Macuga si sono dedicati a progetti alternativi (Nahvalr) e solisti (particolarmente interessante l’album omonimo pubblicato da Giles Corey), torna sulle scene una delle realtà più enigmatiche degli ultimi anni: gli Have A Nice Life. Una band ch ...
Terminato il contratto con "Underground Operations", la casa discografica che ha pubblicato i loro primi tre ottimi album, i Protest The Hero decidono di dare una svolta alla loro carriera liberandosi da ogni vincolo creativo; il loro quarto album, infatti, viene finanziato direttamente dai fan, così che la band ...
La musica che le case discografiche non vogliono ascoltare, questo è ancora oggi lo slogan del movimento Rock in Opposition, nato alla fine degli anni 70 dall’iniziativa degli Henry Cow, una talentuosa band inglese che nonostante l’interessantissima offerta musicale (provate “Unrest” del 1974 per credere) non ...
Proprio come i paesaggi cittadini che ci circondano, anche l’ultima avventura acustica di Massimo Varini, “Urban Guitar”, è attraversata da emozioni contraddittorie: c’è gioia, c’è tristezza, c’è dolcezza, ci sono atmosfere festose ma anche serie. Sentimenti opposti, ma accomunati in quest’album dallo ...
Capita spesso che incontrando i Godspeed You! Black Emperor la prima reazione di uno dei nostri sopraccigli sia quella di alzarsi perplesso. È accaduto appena ci siamo conosciuti, scoprendo che prendono il nome da un documentario giapponese su una gang di motociclisti, e succede anche ora, che dopo un decennio di atte ...
Dopo aver pubblicato I mistici dell’Occidente i Baustelle non si trovavano certo in una posizione invidiabil; il seguito dell’ottimo Amen, infatti, pur non mancando di alcuni spunti interessanti, soffriva di qualità intermittente e dava l’impressione che si cominciasse a grattare il fondo del barattolo. Pro ...
Probabilmente non passeranno alla storia come una band prolifica, visto che ci hanno messo ben 22 anni per pubblicare quello che è solamente il loro terzo album in studio, ma criticarli per questo è veramente difficile. I My Bloody Valentine infatti, con 2 album di una durata complessiva di un’ora e mezza circa, si ...
Quest’anno la nostra abituale panoramica sulle prossime uscite discografiche arriva molto meno puntuale del solito (tanto che di Gennaio possiamo ormai parlare al passato) ma sono certo che la tanta buona musica che ci aspetta farà passare facilmente in secondo piano questo ritardo. Partiamo proprio dal primo mese d ...
Di questi tempi all’Hard Rock, tanto più se mainstream, possiamo chiedere di coinvolgerci, divertirci ed entusiasmarci, ma non di certo di stupirci, eppure gli Alter Bridge con la loro quarta fatica ci provano, decidendo di deragliare dalla formula vincente su cui hanno costruito album solidi come "Blackbird"&n ...
Ascoltare il quarto album di Simone Fiorletta, "Personalities", è un po’ come guardare un autoritratto o leggere alcune pagine dell’autobiografia di un artista; Simone infatti ci racconta alcuni momenti della sua vita, cerca di mostrarci il mondo attraverso i suoi occhi e, soprattutto, cerca di esprimere tutt ...
Gli anni 90 per il Death Metal sono stati una vera e propria età dell’oro, ricchissima di lavori monumentali composti da una schiera di band dal talento titanico, ma che, paradossalmente, difficilmente sono sopravvissute al decennio. I leggendari Death, i Demlich di “Nespithe”, gli Edge of Sanity dell’epi ...
Cosa nasce dall’incontro, durante il carnevale, tra un filosofo danese, un’eroina nazionale francese, dei personaggi della mitologia greca, la musica haitiana e un film italo-franco-brasiliano? Su due piedi, saremmo tentati di rispondere che non può che nascerne una situazione grottesca e un po’ ridicola, ma la ...
Un po’ come la t-shirt di “Images and Words” che abbiamo aquistato nel 1992 e custodiamo gelosamente, anche i Dream Theater si sono un po’ scoloriti e magari cominciano, sia perché si sono rimpiccioliti loro, sia perché la nostra fame musicale non si placa facilmente, a starci un po’ stretti (tanto che, per ...
Nell’ascolto dei Sigur Rós torniamo tutti un po’ bambini, immersi e trascinati dai grandi sentimenti, i dolori viscerali e le felicità spensierate, descritti nelle fiabe più avventurose. Anche “Kveikur” non fa eccezione nonostante l’oscurità sembri prendere il sopravvento e il nostro eroe si ritrovi ...
A salvarvi dalle grinfie dei nuovi album di One Direction, Miley Cyrus e altri palloni gonfiati dall’industria discografica anche questo autunno/inverno c’è uno stuolo di supereroi con dei grandi, grandissimi, superpoteri.Se avrete bisogno di dare un’energica scossa alla vostra giornata arriveranno in vostro soc ...
Gli Elio e le Storie Tese si concedono con questo 2013 una meritata autocelebrazione, iniziata con il grande successo di pubblico e critica che li ha portati a “vincere” per la seconda volta Sanremo, continuata con la performance di “Complesso del Primo Maggio” proprio al "Concertone” del Primo Maggio e ...
Il 18 settembre del 1970 Jimi Hendrix viene trovato morto nell'appartamento che aveva affittato al Samarkand Hotel, bruciato da una vita generosa, vissuta su ritmi follemente serrati, muore tre anni dopo il suo primo album, alla giovanissima età di 27 anni: come un lampo è apparso improvvisamente, ha accecato tutti c ...
Credo che ormai ve ne siate accorti tutti perché ne siete circondati, accendete la televisione e fa da sottofondo sia alla pubblicità di un programma di cucina che ai servizi sul meteo; vi siedete in metro o sull'autobus e il vostro vicino non può fare a meno di ascoltarla a tutto volume, come anche le macchine che ...
Nella fredda Norvegia Jørn Stubberud, Abbath e Varg Vikernes, avvolti in parecchi strati di appuntite borchie, si rivolteranno nelle loro camerette rigorosamente dipinte di nero alla notizia che il miglior disco Black Metal di quest'anno (anche se è un po' limitante ingabbiarlo in un genere) non solo è di una band c ...
Una delle prime cose che ho imparato alla lezione di storia del cinema è che con la nascita di questo il teatro ha iniziato a decadere. Qualcuno dice che sia addirittura morto, mi sembra esagerato: ok, non sarò un frequentatore settimanale ma penso che anche voi, come me, qualche classico l'avrete visto. E poi oltre ...
Le feste natalizie sono molto vicine, ma spero non abbiate già spedito la vostra letterina per Babbo Natale! Prima di farlo infatti vi consiglio di dare un'occhiata agli album qui sotto, i migliori, a mio parere, usciti in questo 2011, e magari prendere in considerazione di aggiungerli, se c'è ancora un po' di spazio ...
Anche se il meteo non sembra essere della stessa opinione, siamo alle porte dell’estate ed è giunta l’ora di dare un’occhiata a quello che ci riservano, dal punto di vista musicale, i prossimi mesi. Partiamo con giugno, di cui senza dubbio abbiamo il quadro più definito. A farla da padrone saranno sicurame ...
Senza dubbio il mito del Duca Bianco sarà tramandato in uno dei capitoli più belli ed importanti del Libro Sacro della Musica, dove verranno narrati sia i “miracoli” che gli hanno permesso di ascendere velocemente all’Olimpo, sia i momenti meno ispirati e il lungo silenzio in cui si è poi rifugiato, facen ...