usa

Donald Trump è un'inesauribile fonte di notizie per i media sin dal giorno della sua elezione a presidente USA, senza però interessare la musica in particolare. ...
La metal band italiana ritorna negli States anticipando la pubblicazione di Delirium, prevista per fine maggio, arruolando Daniel Sahagún alla chitarra come temporaneo sostituto di Marco "Maus" Biazzi. ...
Come abbiamo visto nelle puntate precedenti, all'inizio degli anni Venti il continente americano ferveva di un'isteria musicale senza pari; non solo l'atteggiamento dei musicisti e compositori si rivolse alla ricerca di un'immagine musicale per rappresentare tanta frenesia, anche il pubblico mutò il proprio ascolto in ...
Dopo aver spostato la nostra attenzione sul suolo americano è giusto dare spazio a quella che sarà sicuramente una delle novità più importanti per quanto riguarda la concezione della produzione musicale a livello internazionale, soprattutto tenendo sempre a mente il ruolo centrale fra le potenze mondiali che gli U. ...
Dopo aver esplorato l'Europa centrale nei luoghi musicalmente più caldi d'inizio '900, la nostra storia si è spostata per un buon periodo verso est, passando per Ungheria, Repubblica Ceca e approdando infine in Russia. Dopo una lunga sosta in casa di Sostakovic e Prokof'ev è arrivato il momento di preparare i bagagl ...
L'attuale periodo americano non è dei più floridi e l'intero mondo occidentale se n'è accorto, pagandone anche pesantemente lo scotto. Tra le mille proteste, Occupy Wall Street su tutte, di artisti e movimentatori sociali, gli USA vivono quotidianamente un clima di crisi, che è ben poco distante da quelli trattati ...
Tour Diary: terza data in Polonia e zero preconcetti
Arrivano i nuovi ricevitori Shure per live e broadcasting
Con Victor Wooten non si resta mai a digiuno di Funky

Eventide è pronta a condividere i tuoi video
iZotope RX7: uno standard per editing e restauro audio

Bernie Dresel e l'arte della batteria in Big Band