Paragone azzardato? Ok, sono il primo a dire che certi nomi dei geni del passato vanno toccati con i guanti, ma che dire, Ryley Walker suona e convince le orecchie ad ascoltarlo più e più volte. ...
Ironico il fatto che un album di debutto di chiami proprio Closing Time, che farebbe pensare quasi a un ultimo addio alle scene. Ma questo è Tom Waits signori, imprevedibile e magico. ...
Non si può descrivere Brian Eno in un solo articolo o video e non lo farò. Ma vi darò il suo biglietto da visita, cioé, il suo primo album solista, Here Come The Warm Jets. ...
A Salty Dog, che tradotto letteralmente sarebbe "un cane salato". No, non è una variante dell'hot dog, ma un'espressione che corrisponde al nostro "lupo di mare". Ma soprattutto, è un favoloso brano e uno stupendo disco dei Procol Harum. ...
Nascono nel 1984, con il nome Mr. Crowes Garden, e come tante band sono il frutto di due fratelli, Chris e Rich Robinson. Melody Maker lì ha definiti The Most Rock 'n' Roll Rock 'n' Roll Band in the World, ecco a voi i The Black Crowes. ...
È il 5 Marzo del 1971, Aretha Franklin sale sul palco del Fillmore West di San Francisco. Con lei c'è anche Ray Charles. Il palco fa scintille, è il fuoco del soul. ...
Esperanza Spalding è stata un primo violino a 15 anni, ha vinto un Grammy, suona il contrabbasso e basso elettrico in maniera raffinatissima, ha una voce splendida, si diletta (eufemismo) anche con pianoforte, clarinetto, oboe... e ha solo 34 anni! ...
"Dente spettrale" è la traduzione letterale. No, l'origine del nome proprio non ve la so dire, ma vi assicuro che gli Spooky Tooth erano una gran bella band. ...
18 maggio 1968, un Jimi Hendrix in ottima forma e in piena estasi creativa sale sul palco del Miami Pop Festival per una performance strabiliante. Il concerto viene registrato, ma i nastri vengono riscoperti e pubblicati solo 45 anni dopo... ...
Stevie Wonder, uno dei più grandi compositori della musica pop, soul, funk ecc. di sempre. Oggi entriamo nelle sue Innervisions. ...
Nick Drake è passato veloce come una cometa nel mondo della musica, ma proprio come una cometa ha illuminato il cielo: Pink Moon è il suo disco più intimo, vi entrerà sotto la pelle e non ve ne separerete mai più. ...
Chi ha detto che la musica d'intrattenimento durante l'estate debba essere solo trememndi tormentoni estivi, oramai sempre più massacranti da ogni punto di vista? Ci sono i Tok Tok Tok ad allietarvi sotto il sole! ...
Si può unire un'intera orchestra, i racconti da incubo di Edgar Allan Poe, la voce di Orson Wells e il fonico di The Dark Side of the Moon in un solo disco? Certo, è il debutto di The Alan Parsons Project! ...
Pensare che in questo gruppo anglo-italiano rischiava di giocare le sue carte un colosso come Ritchie Blackmore! Ebbene sì, da qui parta la storia dei The Trip. ...
C'è stato un tempo per il Blues, un tempo per il Rock e un tempo per il Pop . La carriera dei Fleetwood Mac è quanto di più eterogeneo si possa pensare e il disco Then Play On rappresenta l'ultimo afflato della prima era, quella segnata dalla chitarra dell'immenso Peter Green. ...
Parlare del trombettista Enrico Rava è per me materia assai delicata, siamo ben oltre i guanti bianchi, è come maneggiare un fine oggetto di cristallo. Non ho alcun dubbio nel dire che la fama di questo italiano sia al pari dei più grandi jazzisti, anzi musicisti, degli ultimi 40 anni. ...
Siamo alla fine degli anni '60 quando lo studente d'arte ed esponente della controcultura giovanile Michael Farren fonda i The Deviants, nome abbreviato della prima scelta The Social Deviants. Per descrivere la loro musica Farren usa un'espressione calzante, psichedelia mista al digrignare di denti. ...
Non sapevo come altro intitolare questa puntata, al di là di usare i soliti giochi di parole traducendo i nomi delle band, il che stavolta sarebbe risultato un po' ridicolo.Conosci i Crabby Appleton? No? Non mi stupisce, perché oggi parliamo di una di quelle band che compongono il fittissimo substrato degli anni '70, ...
Matti come dei cavalli. Tremendamente alti con i volumi. Irriverenti. Adrenalitici. Provocatori. Per niente legati ad alcun intellettualismo, solo sudore e decibel.Questa è l'indole dei fratelli Young, soprattutto negli anni '70, quando il loro frontman Bon Scott calcava i palchi con alle spalle i muri si amplificator ...
I pedali che rivoluzionarono la storia della chitarra
Spotify: "la colpa è degli artisti che non fanno abbastanza"
Esercizi utili ai musicisti per polsi e gomiti, Pt.2

Progressioni e improvvisazioni sulla chitarra Jazz
Il magico tremolo dell'Eventide H3000 in un plug-in

Rivoluzione digitale e cambiamenti musicali