La ricetta di Casio per imparare il piano velocemente

La ricetta di Casio per imparare il piano velocemente

Quando si parla di didattica, avventurarsi nella giungla delle tastiere elettroniche è a volte davvero arduo dato il numero di modelli a disposizione sul mercato, ognuno con le sue peculiarità ma più o meno "tutte uguali" agli occhi del neofita che deve ancora sgranchire le dita.
Se c'è un marchio che da decenni assicura un ottimo approccio ai primi passi nel mondo dei tasti bianchi e neri questo è Casio ed in questo video test proviamo uno dei modelli più importanti in questo settore, la tastiera LK-265.

La prima caratteristica importante a fini didattici, soprattutto per gli allievi più giovani, è la presenza di tasti retroilluminati che guidano nota dopo nota verso l'obiettivo di imparare i primi brani. In questo modo, e anche grazie all'ottima risposta al tocco, l'apprendimento diventa divertente, si avvale di una componente ludica per portare al risultato più importante: fare musica.
Si può esercitare una mano per volta e poi entrambe insieme, variare il tempo, ripetere una specifica parte e così via, non manca praticamente nulla per una facile e veloce evoluzione delle capacità tecniche.

A questo si aggiungono alcune funzioni software importanti, a partire dall'interazione con l'App Chordana Play per smartphone e tablet, attraverso la quale seguire uno spartito sarà sempre facile e divertente.
C'è poi la modalità Dance Music, con la quale è facilissimo creare brani dai ritmi coinvolgenti.

La ricetta di Casio per imparare il piano velocemente

La tastiera LK-265 è equipaggiata con 61 tasti e 400 timbriche diverse, cui si aggiungono ben 100 ritmi più 50 pattern della modalità Dance Music.
Per ricreare un suono tridimensionale o addirittura immerso in atmosfere ambient, abbiamo la possibilità di scegliere tra 10 diverse tipologie di riverbero.

Per maggiori informazioni, consultate il sito ufficiale di Casio.