Larrivée OM-60, una chitarra acustica affascinante

Larrivée OM-60, una chitarra acustica affascinante

Chitarra acustica di alto livello, bella e dal suono intrigante, la Larrivée OM-60 SBT è a nudo nel nostro video-test. 

Ce la siamo litigata fraternamente con Giacomo Pasquali, irrimediabilmente innamorato dello strumento, scoprendone le notevoli qualità e il carattere distintivo dei prodotti del marchio canadese.
È decisamente bella, da guardare e da "indossare". Ma se poi fai l'errore di suonare una di queste chitarre è difficile rimetterle nella custodia e tantomeno restituirle al proprietario. Il vanto di Jean Larrivée è di proporre strumenti costruiti esclusivamente con legno massello, quindi niente laminati o similari.

La serie Traditional, in particolare, si propone per offrire acustiche dalle caratteristiche tradizionali, strizzando l'occhio al vintage più ricercato senza dimenticare di sottolineare i segni distintivi della casa come il symmetrical parabolic bracing system del piano armonico.
Le dimensioni allargate della buca influiscono favorevolmente sul volume del suono e nella risposta sulle basse frequenze.

Il numero 60 ci dice (se non ce ne fossimo già accorti) che si tratta di una cassa in palissandro, in questo caso indiano, con topo in abete sitka dalle venature evidenti anche sotto la suggestiva verniciatura sunburst. Il caratteristico herringbone bianco/nero che incornicia cassa e buca è un altro segno distintivo della serie Traditional.

Il manico in mogano con tastiera in ebano con larghezza standard è molto comodo, rifinito ottimamente fin nel diamantino di rinforzo all'attacco posteriore della paletta sulla quale spiccano le meccaniche aperte in stile vintage, accurate nell'azione sulla corda.

Una cassa Orchestra Model è ancora oggi uno dei compromessi meglio riusciti fra dimensioni e potenzialità sonore e la OM-60 Larrivée rende pienamente giustizia al modello.
Il suono ha un calore che equilibra la brillantezza delle corde acute, lasciando spazio per pennate ampie e potenti mentre invita piacevolmente all'arpeggio, al fingerpicking più delicato o a quello che privilegia gli accenti ritmici.

La dinamica è già di buon livello a Km Zero, cioè a strumento nuovo, comprovando l'ottima scelta dei legni e la loro maturazione. Passeggiare con leggerezza o correre vigorosamente, tutto è possibile con una chitarra così.
Il prezzo è importante, ma adeguato al livello di costruzione e prestazioni.

Maggiori informazioni dal distributore italiano Aramini.


Commenta