Il pianoforte Yamaha per qualsiasi casa

Il pianoforte Yamaha per qualsiasi casa

Sotto i riflettori troviamo oggi il pianoforte Yamaha modello Arius YDP S54, pensato per i moderni ambienti abitativi in cui lo spazio disponibile è ridotto e vi è la necessità di un oggetto che si integri bene anche dal punto di vista stilistico.

Tutta la serie Arius nasce anche per soddisfare questo tipo di esigenze, senza però trascurare le qualità sonore e costruttive che caratterizzano da sempre gli strumenti del produttore giapponese.

Il modello S54 è quindi caratterizzato da un design minimalista, linee pulite ed eleganti che non nascondono i volumi del mobile; il coperchio, a differenza dei modelli 144 e 164, non è scorrevole, bensì si ripiega verso l'alto, ed in posizione aperta funge anche da leggio.
Questa caratteristica restituisce un po' di "old feeling" quando ci si siete davanti allo strumento, richiamando i movimenti che si compiono approcciandosi ad un pianoforte acustico.
Le dimensioni rimangono tuttavia molto contenute in ogni frangente; le colorazioni disponibili sono due, nero e bianco, entrambe con finitura opaca, moderna ed elegante.

Il motore sonoro dell'S54 è di fatto lo stesso che equipaggia tutta l'attuale serie Arius. Esso è basato sugli ormai famosi campionamenti del piano a coda CFX, un timbro caratterizzato da una notevole versatilità, con bassi potenti e alti cristallini, ampiamente apprezzato in tutto il mondo. Il generatore è in grado di gestire fino a 192 note di polifonia, e simula la Damper Resonance aumentando così il realismo sonoro percepito. 

La meccanica Graded Hammer 3 richiama il funzionamento di un pianoforte a coda, con pesatura graduata nei diversi registri (più pesante sui bassi, più agile sugli alti), e la presenza degli ormai irrinunciabili tre sensori permette una accurata interpretazione degli input dinamici forniti dalle mani dell'esecutore e quindi una varietà espressiva, soprattutto nei "piano" e "pianissimo", veramente ampia.
Globalmente si percepisce una certa resistenza dei tasti, ma la sensazione è assolutamente piacevole e si ha la netta percezione del controllo dinamico; inoltre la finitura dei tasti in ebano/avorio sintetico dona un senso di familiarità tipico dei pianoforti acustici.

La presenza di tre pedali (Damper/Sostenuto/Soft) contribuisce a rendere l'esperienza musicale più realistica, fornendo così una valida alternativa ad un pianoforte acustico anche per gli studenti più avanzati.

Dieci sono i timbri disponibili a bordo, tra cui le tre declinazioni del CFX di cui abbiamo scritto sopra fanno la parte del leone, come è giusto che sia in questo tipo di strumenti.
Anche gli Electric Pianos sono belli, suonabili e credibili, rispondono bene alla dinamica, tuttavia manca completamente una emulazione di Wurlitzer, ma è una mancanza trascurabile per la destinazione d'uso di questo S54. Gli altri suoni (organi, archi...) sono palesemente di contorno, fa piacere trovarli ma il loro utilizzo sarà di certo marginale nella grande maggioranza dei casi.
La selezione dei timbri è leggermente macchinosa all'inizio, ma una volta fatto l'occhio sui comandi posti sulla sinistra dello strumento ci si destreggia agevolmente all'interno di tutte le funzioni.

A rendere il suono così realistico dà una grossa mano anche il sistema di amplificazione, composto da due altoparlanti da 12cm e 20w ciascuno, potenza al vertice della linea Arius. Gli ingegneri Yamaha hanno lavorato affinchè i diffusori creino un suono avvolgente e bilanciato su tutte le frequenze, regalando all'esecutore un'esperienza simile a quella di un piano acustico. Anche in cuffia, grazie allo Stereophonic Optimizer, la resa sonora è di alto livello.

Come tutti gli altri modelli della serie, anche l'S54 beneficia dei vantaggi offerti dall'applicazione Smart Pianist (per iOS), attraverso cui è possibile gestire facilmente tutte le impostazioni del generatore sonoro dello strumento, selezionarne e abbinarne i timbri e regolarne tutte le funzionalità; Smart Pianist inoltre è in grado di analizzare i brani contenuti nella libreria del dispositivo, estraendone la griglia di accordi e permettendo così all'esecutore di suonare insieme ai propri brani preferiti.

Per chi cerca uno strumento bello da vedere, piacevole da suonare, tecnologicamente avanzato e al tempo stesso facile da utilizzare, la serie Arius a cui appartiene questo S54 rappresenta un'ottima scelta, sia in ambiente domestico sia didattico.
Maggiori informazioni sul sito ufficiale Yamaha.


Commenta