Two Notes Le Clean, testa e cassa in un pedale

Two Notes Le Clean, testa e cassa in un pedale

Oggi iniziamo una carrellata di video test dedicati alla linea di preamplificatori a pedale per chitarra realizzata da Two Notes, apprezzatissimo marchio che negli ultimi anni ha fornito soluzioni davvero comode e di alta qualità sonora ai chitarristi, in studio e live.

Iniziamo dal "Le Clean", preamp dedicato al canale pulito e di leggero overdrive, ispirato agli amplificatori di stampo classico. Iniziamo però con un dato fondamentale: qui non ci sono in gioco emulazioni software del suono di base, si tratta di un pedale alimentato a 200V, dotato di valvola preamplificatrice e realizzato secondo le tradizionali filosofie analogiche.
Una parte di simulazione in realtà c'è, ma non nella pasta sonora generata dal preamp. La vedremo dopo e vi sarà assai utile...

Intanto ascoltiamolo, grazie alla chitarra di Nicola Di Già (Banco del Mutuo Soccorso).

Le Clean è dotato di due canali, A e B: il primo offre un suono pulito pressoché puro, adatto per ogni situazione, dal jazz, al funk, all'accompagnamento e oltre; il secondo canale è invece dedicato ai suono più "dirty", cioé quelli sporcati da una lieve componente di overdrive, ciò che molti di noi chiamerebbero "crunch leggero". 
Le intenzioni dichiarate di Two Notes si aggirano nel calore dei suoni texani e southern rock in generale.

Equalizzazioni, gain e volume dei due canali sono (fortunatamente) indipendenti, il che ne aumenta ampiamente la versatilità e la possibilità di shaping sonoro.
Il Channel B offre due modalità, Cold e Hot, che come potrete intuire danno più o meno corpo e calore al segnale.

Il controllo Fusion apre scenari davvero interessanti: applicato in modalità Cold, mette i canali A e B in parallelo, così da poterne miscelare i suoni e aggiungere anche gain. In modalità Hot i due canali vanno in cascata, con il primo che boosta il secondo e come potrete immaginare il suono ne giova ancor di più in corposità.

Abbiamo infine il controllo Sweep, dedicato alla lavorazione delle frequenze medie.

Finora abbiamo tutto sommato descritto il comportamento di un pedale senza eccessivi misteri, ma è qui che Two Notes gioca duro.
Integrata nel preamplificatore troviamo una simulazione di speaker che ovviamente deriva dalle tecnologie usate per i famosi prodotti del marchio (Torpedo in primis), che così tanto successo hanno riscosso negli ultimi anni. La simulazione è applicata sia all'uscita D.I. sia a quelle per le cuffie per suonare senza disturbare chi ci circonda.

La dotazione di simulazioni arriva direttamente dal Two Notes Wall of Sound, con ben 16 possibili cabinet da scegliere e configurare.

A questo si aggiunge il controllo MIDI, che rende questo Le Clean, come gli altri preamp della serie, una fonte inesauribile di connessioni possibili. Un'immagine vale più di mille parole:

Innegabile quindi che questa nuova creazione di Two Notes sia una delle soluzioni più complete, portatili e fedeli del true guitar sound in questo momento in circolazione.
Presto arriveranno i video test dedicati sia al preamp Le Crunch che al Le Lead, stay tuned e intanto per qualsiasi informazione rivolgetevi alla pagina dell'importatore ufficiale Audio Distribution Group.