Shure Beta 181C, un piccolo ma miracoloso microfono

Shure Beta 181C, un piccolo ma miracoloso microfono

Oggi sono alle prese con uno Shure Beta 181C, il microfono a condensatore a diaframma piccolo di casa Shure.

Il look del microfono mi sembra richiamare un non so che di vintage, cosa da me molto apprezzata che lo rende particolarmente bello.
La filosofia che c'è dietro è quella delle capsule intercambiabili, dunque con uno stesso microfono, sostituendo solo la capsula si potrà guardare verso "orizzonti" diversi solamente con il cambio di una piccola capsula che ci apre a nuovi figure polari. Cosa molto, molto comoda.

Da non sottovalutare anche la forma, comoda per posizioni difficili o a rischio, o semplicemente per microfonare dei fusti di batteria senza avere il microfono in diagonale (normalmente la capsula è posta al top del microfono e non lateralmente).

Io provo la versione cardiode, come si sa, la più diffusa in quasi ogni applicazione.

Prima prova: overheads batteria. Posizionamento Stereo - Spaced Pair (il mio preferito per apertura stereofonica).
Il suono è bellissimo, aperto, musicale, c'è tanta aria su ma i piatti non diventano mai ferrosi, hanno presenza e brillantezza senza avere i sintomi principali dell'esasperazione di queste caratteristiche. Anche le basse e le medie rispondono bene, ferme e corpose.
Questi sono sicuramente tra i migliori microfoni su over che abbia registrato. Nel mix poi funzionano benissimo, in alto sono praticamente pronti, davvero davvero belli.

A questo punto perchè non provarlo su dei fusti? Sui tom è davvero bello, un suono grande e definito, davvero davvero bello. Sul rullante altrettanto bello ma preferisco altre "strade" per il rullo.

Passo alla chitarra acustica, il Beta 181C è posizionato frontalmente, con la capsula cardioide che punta al XII tasto (dove manico e corpo si uniscono), una cosa piuttosto standard. Anche qui la resa è bellissima, al chitarra è molto "in-the-face", brillante, presente, solida.
È davvero un piacere avere una simile risposta e dettaglio su uno strumento ostico come la chitarra acustica.

Visto il prezzo, a mio avviso è ampiamente conveniente l'acquisto per la qualità che viene restituita, quindi mi sento assolutamente di consigliarlo a chi volesse un ottimo tuttofare (voci escluse... ma che comunque non sono assolutamente male...) senza spendere una fortuna.

Tipo Trasduttore: Condensatore
Caratteristica Polare: Supercardioide, Omnidirezionale, Cardioide, Bidirezionale
Risposta in Frequenza: 20 Hz - 20 kHz
Sensibilità (1 kHz): Cardioid -46,5 dBV/Pa; Supercardioid -49,5 dBV/Pa; Omnidirectional: -52,0 dBV/Pa; Bidirectional: -51,0 dBV/Pa

Rumore Interno Equivalente:

  • Cardioide: 20 dB(A)
  • Supercardioide: 22 dB(A)
  • Omnidirezionale: 23 dB(A)
  • Bidirezionale: 23 dB(A)

Pressione Sonora:

  • Cardioide: 151,5 dB
  • Supercardioide: 154,5 dB
  • Omnidirezionale: 157 dB
  • Bidirezionale: 156 dB

Maggiori informazioni sul sito Shure.it


Commenta