Aria Sounds Sortita, gli auricolari in-ear italiani

Aria Sounds Sortita, gli auricolari in-ear italiani

Oggi porto su queste pagine un prodotto davvero interessante: le Aria Sounds Sortita, auricolari in-ear di un'azienda tutta italiana!

Sono venuto in contatto con i ragazzi di Aria Sounds cercando un paio di cuffie attraverso il mercato online. Interessato da un po' ai loro prodotti, ho deciso di sentirli scoprendo peraltro che siamo anche conterranei.
Ci siamo incontrati di persona e dopo aver provato diversi prodotti ho scelto queste, le Sortita!

Gli auricolari arrivano direttamente in una scatola in cui c'è un praticissimo (e comodissimo dal vivo) hard case dove entrano perfettamente senza "ballare". È fondamentale, soprattutto quando si è in tour, preoccuparsi del corretto trasporto, soprattutto di quelle cose minute, come un paio di in-ear, ma fondamentali per la riuscita del concerto.
Il fatto che Aria Sounds fornisca un box professionale di default sottolinea l'attenzione verso il cliente.

Da un lato la scatola ha il, bellissimo, minimal logo dell'azienda, dall'altro lato spazio che io ho usato per etichettare.

Apriamo la scatola e subito salta agli occhi un cavo di ottima fattura, già a livello visivo.
Mi è capitato in passato di avere qualche problema con i cavi degli in-ear, questo solo guardandolo mi rassicura. È flessibile ma solido allo stesso tempo, così come il connettore dritto, molto solido. La lunghezza del cavo è perfetta per agganciarsi a qualsiasi bodypack una volta scese lungo la schiena senza inutili abbondanze che a lungo andare risultano fastidiose e causa di tensione sul connettore una volta inserito.

A livello estetico la Sortita appare moderna, contenuta in un box (accuratamente prodotto in stampa 3D) che una volta indossato risulta comodo, anche dopo molte ore di utilizzo. È l'unico modello della linea Aria Sounds su cui non è possibile fare il calco, poiché gli auricolari sono concettualmente studiati per adattarsi alla maggior parte dei musicisti.

Ed è così anche per me, indossate, anche per molte tempo, durante concerti anche abbastanza movimentati, restano lì salde nell'orecchio, chiaramente complice anche il corretto gommino utilizzato (l'azienda ce ne fornisce di diverse dimensioni per essere sicuro di trovare quella giusta per noi).

Tecnicamente gli auricolari hanno un driver dinamico e due ad armatura bilanciata, una configurazione quindi ibrida. Passiamo all'ascolto.

Lo definirei in una parola: solido. Ho avuto diverse esperienze con altre in-ear, anche più costose di questa, così come di più economiche. Le Sortita sono su un altro livello
L'ascolto è molto nitido, definito, senza avere moltissime alte. Non siamo certo di fronte ad una definizione sulle altissime esagerata ma quanto è comoda dal vivo? Per me pochissimo.

Personalmente, con un altro paio di in-ear molto enfatizzate sulle frequenze alte, mi stancavo subito all'ascolto ed era difficile finire un concerto senza avere l'ascolto affaticato, cosa che con le Sortita non mi è mai successo.
C'è definizione sulle alte "dove serve", senza appesantire l'ascolto, garantendo un comfort prolungato (cosa essenziale per noi musicisti).

Il registro medio è molto a fuoco. Svetta la gamma media (sia alta che bassa) dove troviamo la maggior parte del focus degli strumenti di una band. Le chitarre sono molto nitide, reali, non harsh, e godibili.
La parte bassa è una goduria, solidissima, basse non slabbrate, giuste, senza le recenti esagerazioni che il mercato quasi suggerisce. Il basso o bass synth escono fuori benissimo, definiti anche loro con il loro spazio nel mix.

Sono tridimensionalmente ottime, la separazione fra gli strumenti (chiaramente a discrezione di un buon mix) è notevole il che davvero rendono questi auricolari per me un vero gioiellino. Rimpiango di non averli avuti prima!

In conclusione, gli in-ear Sortita sono davvero stupendi, soprattutto in relazione al prezzo a cui vengono venduti, considerando ovviamente che parliamo un prodotto di livello alto.
Un oggetto fondamentale per noi musicisti, dato che sempre più da molti anni a questa parte si rendono necessari in-ear anche in situazioni medio-piccole e non solo nei grossi tour.

Aria Sounds Sortita garantirà affidabilità, accuratezza e comfort.


Commenta