Un pre e un finale per chitarra in due piccoli pedali

Un pre e un finale per chitarra in due piccoli pedali

Ridurre i grandi suoni nelle dimensioni degli chassis più piccoli è sempre stata la mission di MOOER, ma la sfida lanciata oggi è ardua, addirittura mettere in poco spazio un preamp a 2 canali e un finale.

Il modello cui si ispira lo 011 Cali-Dual è quello dei preamplificatori multicanale dei grandi amplificatori valvolari per chitarra. Il suono è stato, infatti, direttamente modellato su questi, attraverso la cattura non solo della natura timbrica, ma anche di parametri quali dinamica e risposta al tocco.
A complicare la ricerca, la volontà di dare al chitarrista ben due canali su cui operare.

Sentiamolo subito nelle mani di Francesco Savarese armato della sua fida Gibson Les Paul R9 e ripreso da uno stupendo microfono a nastro Audio Technica AT4081.

Come dicevamo, i due canali sono completamente indipendenti e ognuno può memorizzare le impostazioni preferite in modo che siano richiamabili velocemente senza doverci ogni volta chinare sulla pedalboard e spostare i potenziometri che hanno in comune per le regolazioni.
Manopole che come è intuibile sono relative all'equalizzazione alti/medi/bassi, al volume e al gain.

Mooer 011 Cali-Dual Mooer 011 Cali-Dual

Ma c'è un'ulteriore sorpresa in questo pedale: la simulazione di cassa! Essa è incorporata e selezionabile/deselezionabile a nostro piacere, così da poterci collegare direttamente all'impianto audio o alla scheda del computer senza avere un vero ampli+cassa a disposizione.

Ma come avete visto, nel nostro test abbiamo utilizzato una terza opzione: difatti, tutta la linea di preamplificatori Moeer è progettata per essere utilizzata con il suo altrettanto piccolo (di dimensioni) finale, il Moeer Baby Bomb. In pratica, possiamo portare un ampli pre+finale completo nella tasca del giubbotto.

Mooer Baby Bomb 30 Mooer Baby Bomb 30

Il Baby Bomb 30 è un finale di potenza a stato solido capace di erogare ben 30 watt, quindi sufficienti per qualsiasi situazione anche live, e di pilotare una cassa 8 o 16 Ohm. Oltre ad essere il partner perfetto per i preamp a pedale della casa, si sposa anche con i vari sistemi quali Fractal, Line 6 o Kemper e simili.

I suoi controlli sono semplici: un Master Volume e uno switch a due posizioni che ne regola il tipo di presence, più o meno brillante. Il controllo volume, portato oltre la metà, ha un comportamento simile a quello di un valvolare, iniziando a saturare il suono e contemporaneamente a darci quella fantastica sensazione sotto le mani di gestione del suono pulito/distorto col tocco.
Messi i due pedali, preamp + finale, a fine catena effetti, ci si può comodamente recare in sala prove o in live session portandosi dietro solamente la propria pedaliera e una cassa ove non sia già disponibile in loco.

Maggiori informazioni sul sito del distributore italiano Backline Srl.


Commenta