Cesareo e la sua esperienza con i cavi Bespeco

Cesareo e la sua esperienza con i cavi Bespeco

Cavi per strumento, un argomento spinoso che spesso suscita accese discussioni. Che ne pensa un professionista della chitarra come Cesareo di EeLST?

Bespeco produce cavi di qualità su ogni fascia di prezzo, pur rimanendo su cifre relativamente accessibili, rispetto a molti concorrenti, anche sul top di gamma.
I materiali usati puntano alle due caratteristiche tipiche di un buon cavo: capacità di trasportare un segnale sonoro integro e ben definito e, ovviamente, di farlo per lungo tempo al riparo da rotture accindentali.

Perciò troviamo ad esempio rame OFC con grado di purezza al 99%, rivestimenti in PVC e silicone vulcanizzato, connettori di altissima qualità Neutrik, schermature a spirale ad alta copertura (anche più del 90%), connessioni interne ed esterne placcate oro 24K e altre caratteristiche che variano da modello a modello e, ovviamente, tipo di prezzo.

Iniziamo oggi una serie di video prodotta dallo staff Bespeco in cui è lo stesso Cesareo a parlarci dell'importanza della scelta del cavo per un musicista. Nella prima puntata vediamo cosa c'è dentro un cavo e quali siano gli impedimenti comuni al corretto passaggio del segnale e le relative soluzioni che l'azienda italiana ha progettato per avere un flusso sonoro costante e al riparo da qualsiasi collo di bottiglia.
In particolare vedremo come l'ossigeno se è vero che per noi è necessario per vivere, per un cavo può essere un bel problema!

Per ogni altra informazione sui cavi Bespeco consultate il sito ufficiale in cui troverete tutti i prodotti ordinati per schede, ognuno ben spiegato dettagliatamente.


Commenta