Negli anni '70/'80 ai fonici statunitensi, che spesso erano (e tuttora sono) free-lance, capitava di mixare brani in regie basate su tipologie di progettazione totalmente diverse. ...
Piccolo, portatile, dal design accattivante ma funzionale, intuitivo, abbordabile. E analogico. Il suo nome è UNO Synth. ...
Oggi sono alle prese con uno Shure Beta 181C, il microfono a condensatore a diaframma piccolo di casa Shure. ...
Ecco il test su uno dei radiomicrofoni Sennheiser della serie wireless G4, che è stato progettato tenendo in mente parole chiave quali estrema semplificazione nell'uso, enorme affidabilità e versatilità totale. ...
In questi anni abbiamo visto il fiorire di una sfilza di cloni, più o meno economici e più o meno ben suonanti dei mitici microfoni Neumann degli anni '50 ma chi avrebbe potuto essere più autorevole nel proporli se non la casa madre? ...
Mi è capitato in studio un microfono a nastro, che si sa, per noi chitarristi/fonici è il massimo! Si tratta di un Audio-Technica 4081, di forma cilindrica, abbastanza alto, un mic attivo e quindi necessita della phantom (+48V). ...
Ancora una volta grazie a Solimeo Strumenti Musicali possiamo ascoltare un pregevole strumento musicale in azione, in questo caso si tratta di un bel ex demo presente nel loro negozio, una Fender Stratocaster 1965 Relic Custom Shop 50th in un'accesa colorazione dorata. ...
Chitarre, bassi e ukulele costruiti con una latta per liquidi. Bohemian Guitars dalla tradizione del riciclo a strumenti unici con pickup e hardware moderni. ...
Nell'agguerrito mercato degli arranger di fascia media, Yamaha gioca da sempre un ruolo di primo piano. La serie PSR ormai è uno standard nel settore, rinnovandosi costantemente per seguire le necessità dei performer pur mantenendo un'impostazione ormai consolidata. Non fa quindi eccezione la nuova PSR-S975, modello ...
Non c'è il minimo dubbio su quali siano le Gibson Les Paul più ambite di sempre, a partire dal Santo Graal, cioé il modello prodotto nel 1959 e finito nelle mani dei migliori chitarristi della storia, a partire da Jimmy Page. ...
Oggi al banco prova il Roland Go:Mixer Pro, la nuova interfaccia di casa nipponica pronta ad aiutarci in situazione di portabilità. ...
Alcune impressioni su un set di pickup costruito artigianalmente da Zead, marchio italiano che merita di esser messo nel mirino dei chitarristi. ...
Magneto è il nome dell'ultimo prodigio di Strymon, uno strumento a rack che nasconde al suo interno molti effetti e modalità d'uso, pur essendo sulla carta descritto come "Four Head dTape Echo & Looper", tanto che sarebbe difficile descrivervelo in poche parole, tuttavia... ...
I sistemi In Ear Monitor permettono di monitorarsi sul palco e avere performance migliori con un ingombro praticamente nullo, visto che come spesso capita oggigiorno, è sempre difficile avere buone casse spia decenti in locali medio-piccoli o non del tutto adatti alla musica live. ...
Rispondendo alle tante richieste sulle schede Focusrite che mi sono arrivate, i ragazzi di Grisby Music e di Eko Music Group mi hanno gentilmente inviato tutte e tre le interfacce Clarett per un test approfondito e per farmi una idea sulle reali potenzialità e applicazioni di questi prodotti. ...
Rinnovare uno strumento top di gamma non è mai un compito facile, in qualsiasi categoria. Se poi le serie precedenti hanno avuto successo nelle vendite ancora di più; il compito quindi di Yamaha di proporre un successore del best seller Tyros si presentava alquanto complicato. ...
Natale non è ancora vicinissimo, ma è bene iniziare a pensare alla lista regali per il proprio studio: ebbene, il Lewitt 440 Flex che abbiamo testato è un miracolo di versatilità a un prezzo accessibile. ...
Quattro diversi capotasti per chitarra nel moderno catalogo G7th, eleganti, solidi e a volte innovativi, ma comunque indispensabili per tanti strumentisti. ...
Parliamoci chiaro e onestamente: i mixer senza fader fisici non ci sono mai piaciuti. O meglio: quelli incontrati sin qui, che si trattasse di superfici di controllo, applicazioni su tablet, mixer veri e propri, eccetera, ci hanno sempre lasciati non solo freddi ma incapaci di trovarvi un motivo di fascinazione che com ...
Tra i pedali un po' "pazzerelli" Stone Deaf è un marchio che è sicuramente più interessanti, a partire dall'estetica per finire anche nel suono! Sono appena arrivati in negozio da Tomassone Roma e lo staff è subito corso a provarli. ...
Piccole acustiche di qualità anche da Cort
David Gilmour, Kate Bush, capelli anni '80 e chitarre senza paletta
Austrian Audio e il controllo wireless dei microfoni

Ho provato la nuova Eko Mia IV 018
Il software video che ha gestito i live di U2 e Massive Attack

The Gear Tube presenta il multieffetto Hotone Ampero