Silvano Ribera e il microfono per Andrea Bocelli

Silvano Ribera e il microfono per Andrea Bocelli

Un incontro che ha rappresentato la prova del 9 per Silvano Ribera e i suoi microfoni: la voce di Andrea Bocelli.

Ogni appassionato di musica, e degli oggetti che servono per crearla, riprenderla e riprodurla, sogna - o ne è intimorito - di trovarsi davanti a un'espressione artistica talmente elevata da poter essere considerata una conditio sine qua non, una linea di demarcazione che indica chiaramente se si è sulla strada giusta o si è del tutto mancato il bersaglio.

Per un appassionato - al tempo non ancora produttore di microfoni a livello aziendale - come Ribera, il momento della verità è stato quando si è trovato di fronte alla potente e raffinata voce di Andrea Bocelli, orgoglio italiano nel mondo, un artista che riesce a mettere alle corde buona parte dei microfoni in circolazione facendo risultare evidenti tutte le eventuali mancanze rispetto.
Espressione, insomma, della superiorità della voce umana sul mezzo tecnologico (anziché il contrario, come purtroppo accade per altri "artisti" più dediti all'uso dell'autotune che alla cura delle proprie performance canore...).

E quindi, gioire o tremare? Rischiare o pensarci due volte? Lasciamo che sia Silvano stesso a raccontarcelo...

E adesso che conoscete la storia, godetevi il video qui sotto, che vi farà ammirare come non solo la collaborazione con Bocelli sia felicemente continuata, ma che si sia estesa anche ad altri grandi artisti contemporanei.


Commenta