Rod Stewart, una Porsche in meno

Rod Stewart, una Porsche in meno

Hollywood Boulevard, Los Angeles, California. Sono le prime ore del pomeriggio e la rockstar inglese Rod Stewart si sta godendo alcuni di minuti di relax a bordo della sua auto, una splendida Porsche Carrera cabrio. Valore commerciale: 50.000 dollari.

Sta aspettando che una sua amica lo raggiunga per poter trascorrere il resto del pomeriggio sulla spiaggia di Malibu. D'improvviso, dietro di lui scorge un'ombra minacciosa. Ma, ormai, è troppo tardi per reagire. Un uomo, armato di pistola, gli intima di sloggiare.

"Hey rockstar, scendi subito dalla tua fuoriserie se vuoi ancora salire su un palco". Detto fatto.

Mentre Stewart si scansa, il malvivente balza sulla Porsche dell'esterrefatto cantante e sgomma via in un battibaleno. Nonostante tutto, Rod non si scompone: uno con la sua faccia da rubacuori senza scrupoli e la sua fama da duro non può prendersela più di tanto. Anche perché ha appena pubblicato una hit formidabile come "How Long" e sta per firmare un lungo contratto con la sua nuova casa discografica, la Warner Records.
Insomma, le cose non gli stanno andando male.
Non solo: neanche sei mesi prima, il 18 dicembre del 1981, un suo show in compagnia di Tina Turner e Kim Carnes è stato trasmesso in mondovisione per una platea televisiva di 35 milioni di persone.

Insomma, alla fine, Rod Stewart, è uno che sa prendere la vita con filosofia. Lo racconta bene una delle sue più famose canzoni in cui Rod spiega che "stanotte tutto si sistemerà..."

Seguici su Jam TV