Il made in Italy dei pickup Gullansky

Il made in Italy dei pickup Gullansky

Il Gullansky Lab di Bologna produce trasduttori professionali per amplificare chitarre e altri strumenti acustici, compresi quelli ad arco.

Gullansky Lab Luca Bacconi - Gullansky Lab © Photo by Fulvio Cappanera su gentile concessione di Gullansky Lab

Se il mondo degli strumenti acustici è dominato stabilmente a livello mondiale da pochi noti marchi americani la buona notizia è che anche in Italia si muove qualcosa.
Sono fabbricati artigianalmente e garantiti con tanto di gradita assistenza post-vendita i pickup della linea concepita da Luca Bacconi, in vari tipi di configurazioni comprendenti anche vari preamplificatori dedicati realizzati con tecnologia SMT.

Alla base della linea l'utilizzo di sensori piezoelettrici in numero variabile, seguendo il collaudato trend per cui la fedeltà della trasduzione è meglio garantita da una ripresa delle vibrazioni in punti diversi del piano armonico.

Il pickup FAP 3 prevede tre minuscoli sensori da fissare a contatto con il legno ed è proposto come standard per chitarra acustica in versione semplicemente passiva o preamplificato in maniera più o meno sofisticata a seconda della scelta del circuito.

Sono invece 4 i sensori previsti per amplificare la chitarra classica, 2 quelli degli essenziali pickup RES 12 e RES 20, applicabili anche temporaneamente all'esterno dello strumento senza modifiche alla sua struttura.

Un capitolo a parte è riservato alla chitarra Gipsy Jazz, protagonista di un ampio revival negli ultimi anni anche in Italia grazie a un notevole numero di emuli del grande Django Reinhardt. Il pickup dedicato Manouche prevede due sensori adatti ai vari tipi di strumento di tipo Maccaferri.
È abbinabile all'AP1 Gipsy Solo, microfono a condensatore dotato di preamp/alimentatore esterno con regolazioni di volume e tono.

Gullansky Lab Gullansky Lab Allegro

Un'intera linea di pickup è dedicata al contrabbasso allo scopo di abbracciare i vari stili in cui trova posto lo strumento. È incluso in un "biscotto" di abete Val di Fiemme il versatile trasduttore ad alta definizione Allegro, in versione singola e doppia.
Ancora più veloce il montaggio dei modelli Rapido e Notturno o dell'AES in ottone. Dedicato agli amanti dello slap in stile Rockabilly l'evocativo Rockabomba che sfrutta un sensore al ponte e uno al manico con sensibilità regolabile.

Offerta anche per contrabbasso la possibilità di miscelare ai pickup piezo un mini-mic a condensatore per mezzo del preamp dedicato AP2 a due canali indipendenti dotato di capsula microfonica con braccetto di montaggio.

Gullansky Lab Gullansky Lab - Violin Supernatural

Scendendo di taglia, il pickup Violoncello Firenze è studiato per l'omonimo strumento ad arco e si monta facilmente con il minuscolo morsetto in dotazione, mentre il modello Supernatural è dedicato al violino con un potente trasduttore passivo affogato in una piastrina di abete, studiato per fornire un suono naturale. Per violino anche l'economico Venezia Base, leggero e sottile sensore in ottone da inserire nel lato del ponticello.

Disponibili anche nella serie Kit dei preamplificatori on-board in grado di gestire sistemi multipli in cui accoppiare a scelta trasduttori piezo, pickup magnetici e microfoni a condensatore con doppio ingresso e controlli separati per volume e tono.

Maggiori informazioni e prezzi dal distributore italiano Music Gallery.


Commenta