Il divorzio Presley - Jackson

Il divorzio Presley - Jackson

Los Angeles; tutti sapevano che non sarebbe durato. Oggi se ne ha conferma. 20 mesi dopo il sorprendente matrimonio tra la figlia del re del rock (Lisa Marie Presley) e il sovrano del pop Michael Jackson, il tribunale di Los Angeles stabilisce la sentenza di divorzio per “divergenze inconciliabili” come richiesto da John Coale, legale della Presley. Secondo i rappresentanti di Michael Jackson, invece, il loro assistito sarebbe all’oscuro della vicenda.

Sposatisi in gran segreto nel maggio del 1994 nella Repubblica Dominicana, i due artisti (27 anni lei, 37 lui) sono amici sin dall’infanzia. Curiosamente, hanno negato il loro matrimonio per almeno due mesi. All’epoca, molti sostenevano che quello sposalizio serviva per ripulire l’immagine di Michael Jackson, uscita distrutta (qualche mese prima) dal caso Chandler in cui il cantante veniva accusato di molestie sessuali a un minore.

Il divorzio Presley - Jackson

Non ho mai creduto alla sua colpevolezza”, aveva confessato Lisa Marie, “in quei giorni gli sono stata vicina e mi sono innamorata di lui. Ho persino pensato che avrei potuto salvarlo”. Solo 6 mesi prima del divorzio, la coppia Jackson-Presley appare in un programma televisivo della ABC. Lisa Marie annuncia che lei e Michael desiderano avere un figlio.

E, a precisa domanda dell’intervistatore (“ma voi due fate sesso?”), lei risponde con entusiasmo: “yes, yes, yes!” “Come potete accusarci che tutto questo sia fasullo? Come potrei fingere per 24 ore al giorno?”, continua la Presley, “ho sposato un uomo del quale sono profondamente innamorata”.

Prima di Michael Jackson, Lisa Marie era stata sposata 6 anni con il musicista Danny Keough dal quale aveva avuto due figli.

Cover Photo by celebrityabc - CC BY-SA 2.0