5 trucchi che non conosci per promuovere la tua musica

5 trucchi che non conosci per promuovere la tua musica

Condividiamo con piacere questo articolo redatto dallo staff di Musicraiser, la piattaforma nata per il crowdfunding dei musicisti e ora anche etichetta discografica attraverso un metodo meritocratico, se vuoi saperne di più clicca qui.

L'artista "moderno" deve, per forza di cose, avere un approccio multitasking quando si tratta di gestire la propria carriera artistica.
Per emergere e farsi notare da un pubblico sempre più distratto, l'artista "moderno" deve saper comunicare sui social, conoscere le strategie più adatte per trovare nuovi follower e fan, organizzare concerti e date promozionali, saper farsi notare dagli addetti ai lavori e ovviamente scrivere belle canzoni!

Se per lo scrivere belle canzoni non esistono scorciatoie, per quanto riguarda tutto il resto ci sono molteplici risorse, servizi e trucchi a disposizione dell'artista "moderno" per promuovere la propria musica. Il team di Musicraiser ha appena realizzato un manuale dal titolo Il Ricettario del Musicista Moderno, scaricabile GRATIS a questo link, che raccoglie 101 strumenti, siti e trucchi per produrre, promuovere e guadagnare con la propria musica. Abbiamo deciso di proporti un piccolo estratto di 5 consigli che sicuramente non conoscerai:  

5 trucchi che non conosci per promuovere la tua musica

1) Influencer di Spotify. Il concetto è molto semplice: se un artista o band riesce a posizionare uno o più dei propri brani nelle playlist più seguite di Spotify, i numeri di ascolti e potenziali fan crescono rapidamente! Per facilitare questo processo esiste Crosshair Music che aiuta appunto i musicisti ad entrare in contatto con i più noti influencer privati di Spotify (ma anche di YouTube e Instagram) per proporre la propria musica ed essere inseriti nelle playlist più ascoltate di questo servizio di streaming.

2) Landing Page per Newsletter. Un ottimo modo per restare in contatto con i propri fan è attraverso la newsletter, ad oggi lo strumento migliore per comunicare le novità legate al proprio progetto musicale come ad esempio una nuova data, l'uscita del videoclip o singolo nuovo su Spotify! Per creare da zero la propria newsletter esiste il servizio Landing Pages di Mailchimp che permette di costruire un vero e proprio sito customizzabile e di raccogliere le email dei propri fan in una dashboard privata, ed è inoltre gratuito fino ai 2000 contatti. Idee per lanciare la tua newsletter? Ad esempio potresti invitare i tuoi fan a registrarsi alla newsletter per ricevere immediatamente il file di un brano inedito o i biglietti per un tuo secret concert!  

3) Follower Instagram. Che Instagram sia il nuovo social dominante, soprattutto nell'industria creativa, è cosa nota. Non è sempre facile, però, riuscire a raggiungere un numero di follower reali tale da ottenerne dei veri risultati. Grazie ad Instawell potrai automatizzare le interazioni con altri profili, come ad esempio like e follow, settando hashtag strategici legati al proprio genere musicale o artisti di riferimento. Provalo da subito, ha un piano gratuito, e noterai immediatamente un incremento dei follower organici sul tuo profilo!  

5 trucchi che non conosci per promuovere la tua musica

4) Ottimizzare Facebook Ads. L'algoritmo alla base di Facebook è in continua evoluzione, e ad ogni aggiornamento sembra che per suscitare interesse (like e commenti) verso i propri post diventi sempre più difficile, se non impossibile, senza ricorrere alle sponsorizzate. Definire il target delle sponsorizzazioni non è semplice, e spesso si rischia di sprecare i propri soldi in pubblicità non efficaci; AdEspresso propone numerosi consigli e modelli per creare la sponsorizzazione perfetta per i propri obiettivi che possono essere view del proprio video o ascolti al singolo su Spotify!  

5) Hack Mail personali. Proporre la propria musica a un'etichetta discografica o a un magazine è uno dei processi più difficili per un artista: le email inviate spesso non vengono neanche aperte, o finiscono nel cestino prima che il demo allegato sia stato ascoltato. Spesso questo accade perché non si sa a chi inviare queste proposte: Hunter permette di scoprire gli indirizzi email personali nascosti dietro ogni sito, e quindi di indirizzare al meglio i tuoi messaggi... non ci credi? Provalo!

Questi sono solo alcuni dei tantissimi consigli che puoi trovare nell'eBook gratuito Il Ricettario del Musicista Moderno scaricabile a questo link.
Musicraiser è la piattaforma leader del crowdfunding musicale e direct to fan service in Italia, fondata nell'ottobre 2012 ha raccolto e distribuito più di 5.000.000 di euro finanziando oltre 1200 progetti musicali. Hanno utilizzato i servizi di Musicraiser: ExOtago, Calibro 35, Ministri, Levante, CSI, Egreen, Lo Stato Sociale, Pinguini Tattici Nucleari, Gianni Maroccolo e tanti altri.