Sennheiser con Elisa per "L'anima vola tour"

Sennheiser con Elisa per "L'anima vola tour"
"L'Anima Vola Tour" di Elisa, partito lo scorso 7 marzo da Conegliano (TV) e concluso lo scorso 27 settembre nella suggestiva ambientazione dell'Arena di Verona, ha portato la musica dell'artista italiana in giro per il nostro paese, da anni diffusa al grande pubblico live anche grazie alle tecnologie e all'innovazione Sennheiser. Grandi protagonisti de "L'Anima Vola Tour" sono stati sicuramente i numerosi sistemi radio Sennheiser: Microfoni ed In Ear Monitor.Per la parte riguardante i microfoni, tra trasmettitori a mano e bodypack, sono stati impiegati ben 16 canali Sennheiser Serie 2000, per il monitoraggio, è stato utilizzato invece un sistema da 16 canali della Serie EW 300 G3, appositamente realizzato per l'occasione. Per quanto riguarda gli In Eear Monitor sono stati utilizzati due combiner d'antenna modello AC3 custom, due AC2 e due combiner AC3000 (che permette di raggruppare 8 tx con una sola antenna) collegati, a loro volta, a due antenne ad emissione elicoidale A5000 CP.Questa tipologia di antenna è risultata molto efficiente per la trasmissione dei segnali provenienti dai trasmettitori In Ear Monitor, garantendo una copertura omogenea e sempre al top delle performance. Per la ricezione dei segnali provenienti dai microfoni a mano e dai bodypack, sono invece state utilizzate due antenne AD3700 con amplificazione attenuabile.Per le voci di Elisa e delle coriste, è stata scelta una capsula Sennheiser MD 935-1 montata su un trasmettitore palmare modello SKM2000; sul brano "Broken", cantato sulla passerella frontale, è stato invece utilizzato un microfono headset modello HSP4 3 con capsula cardioide, che ha dato prova di un’ottima resistenza al feedback mantenendo allo stesso tempo una presenza comparabile ad un trasmettitore a mano. Per djembè e surdo suonati da Elisa, inoltre, sono stati utilizzati in ambientazione acustica i microfoni da percussione e908 D montati sui trasmettitori SK 2000 per trasmissione senza fili.Per la batteria, curata tecnicamente dal backliner Fabio Massimo Fontana, la Serie evolution l'ha fatta da padrone: sono stai utilizzati microfoni Sennheiser e901 nella cassa, e905 sopra i rullanti, e904 sui tom ed e914 sotto i rullanti e sul charleston, mentre i Neumann KM184 sono stati utilizzati come overhead. Per le chitarre elettriche ed acustiche di Andrea Rigonat, così come per il basso di Curt Schneider, la trasmissione è stata affidata ai sistemi EW 572 G3. Per le chitarre elettriche ed acustiche di Elisa la trasmissione è stata affidata ai sistemi SK2000 con ricevitori EM 2050.Per la registrazione dell'audience e dell'ambiente sono stati utilizzati 4 microfoni K6 con capsula superdirettiva ME66. Tutti i backliner, ovvero Alessio Guerrieri, Fabio Fontana e Raffaele Marchetti, hanno usato un sistema I.E.M. EW 300 G3 con auricolari IE4 Sennheiser per gestire le varie comunicazioni interne e per la gestione del linecheck .

Ringraziamo Exhibo, distributore unico per il nostro paese del marchio Sennheiser, per le informazioni forniteci in via precisa e dettagliata. Il sito web ufficiale del distributore rimane il punto di riferimento principale per ogni sorta d'informazione riguardo reperibilità e disponibilità dei modelli.A fine di novembre partirà "L'Anima Vola Live In The Clubs", un nuovo tour che calcherà i palchi di 11 club nelle più importanti città d'Europa e d'Italia, dove Elisa continuerà ad essere seguita sempre dal supporto della tecnologia Sennheiser.

Tags


Autore