Era il 1975 quando Mick Fleetwood, batterista degli inglesi Fleetwood Mac, alla ricerca di un chitarrista per una nuova formazione, dopo l'abbandono di Peter Green e un susseguirsi di musicisti per vari album di scarso successo, si ritrovò a passare dai Sound City Studios di Los Angeles: qui fu rapito dal suono d ...
Bernie Dresel e l'arte della batteria in Big Band
Puoi produrre musica ovunque con Presonus Atom
Live in Gdańsk: il tour diary dei The Shiver a Danzica

Per Slash un nuovo album e due Epiphone Firebird signature
Da Supro e Keeley un ampli nato per gli effetti

Le corde Rotosound dietro il suono di Geddy Lee