Roland: V-Accordion resta in Italia

Roland: V-Accordion resta in Italia
Con la seguente news siamo felici di allegare il comunicato stampa ufficiale ricevuto da Roland Corporation riguardante un importante accordo stretto fra Roland e Fatar in merito alla prosecuzione della produzione della linea V-Accordion sul suolo italiano.

«Roland Corporation è lieta di annunciare che è stato stipulato un accordo di produzione in outsourcing con FATAR Srl a fronte del quale in agosto è ripresa la produzione della linea V-Accordion® in Italia. Grazie all'unione della tecnologia Roland, assicurata da un team dedicato in Giappone, con la ben nota abilità artigianale e agli elevati standard qualitativi di FATAR, Roland può concentrarsi sul continuo sviluppo di strumenti tanto specializzati.   Roland si è guadagnata l'apprezzamento di musicisti di tutto il mondo grazie al valore dei suoi prodotti e all’'nnovazione di oltre 40 anni di ricerca. La modellazione del suono, in particolare, continua a crescere in notorietà al punto che con il tempo vengono richiesti nuovi e più innovativi strumenti V-Accordion. 

Tra i musicisti di fama che hanno utilizzato le V-Accordion sul palco o in studio ricordiamo Sergio Scappini, Ludovic Beier, Weird Al Yankovic e Nora Kirkpatrick degli Edward Sharpe and the Magnetic Zeros. 
Dopo il debutto del primo rivoluzionario modello di V-Accordion 2004, Roland ha ampliato la linea a molti altri esemplari, ridisegnando di volta in volta il punto di riferimento per il settore.»Tutti i prodotti del marchio Roland, e della linea V-Accordion, sono distribuiti in Italia dall'azienda stessa, il cui sito ufficiale rimane il punto di riferimento primario per ogni sorta d'informazione riguardante la disponibilità e reperibilità dei modelli.