Regolazioni - Ottave

Regolazioni - Ottave
Questa operazione serve a regolare con esattezza il diapason (lunghezza della corda tra capotasto e selletta del ponte) in modo tale che la nota suonata al 12° tasto sia esattamente l'ottava superiore della nota suonata a corda libera.Quando viene premuta verso i tasti infatti, la corda pur se in maniera minima viene "tirata" oltre la sua normale condizione di pitch (come una sorta di piccolo bending) e questo, causando un aumento di tensione, ne provoca anche uno di intonazione.
Questa è una delle principali ragioni per cui l'intonazione di ogni corda richiede un piccolo aggiustamento chiamato compensazione.
Da quanto appena detto, è facile immaginare che una action alta richiederà più compensazione di una più bassa, così come corde più sottili richiederanno più compensazione rispetto ad una muta con scalatura maggiore.
Per procedere alla regolazione delle ottave bisogna procurarsi innanzitutto due cose fondamentali:
  • Un set di corde nuove, visto che quelle vecchie potrebbero falsare la risposta sonora e rendere l'operazione più difficoltosa
  • Un accordatore elettronico, perché anche l'orecchio più allenato ben difficilmente riuscirebbe ad effettuare una regolazione tanto delicata.
  • Dopo aver accordato normalmente, suonate la stessa corda premendo sul 12° tasto e se notate una differenza rispetto alla nota suonata con la corda a vuoto allora procedete con la regolazione.
    Se è presente (come nei ponti tipo Floyd, Wilkinson e altri), dovrete prima allentare la vite responsabile del bloccaggio della selletta utilizzando l'apposita chiave a brucola e poi, a seconda del ponte, procedere o manualmente o agendo con un cacciavite sulla vite dietro la selletta.
    Nel caso la nota suonata al 12° tasto dovesse risultare calante rispetto a quella suonata a vuoto, spostate la relativa selletta in avanti (cioè verso la paletta), se al contrario dovesse risultare crescente, spostatela indietro.
    Ora riaccordate (eventualmente ribloccando la seletta) e controllate nuovamente l'intonazione, dovrete ripetere queste operazioni fino a intonazione avvenuta e, naturalmente, per tutte le corde.