Profusione - Nessuna Rivoluzione In Arrivo

Profusione - Nessuna Rivoluzione In Arrivo
Dopo la bellezza di quattro demo rilasciate tra il 2001 e il 2009, ecco finalmente il primo album ufficiale realizzato dai Profusione, progetto capitolino formatosi sul finire degli anni Novanta e capitanato dal cantante e chitarrista Fabrizio Sola. Otto tracce caratterizzate da un sound robusto e da un'impronta fondamentalmente elettrica costituiscono "Nessuna Rivoluzione In Arrivo", disco che la band ha presentato ufficialmente al pubblico di Roma lo scorso 9 maggio presso il locale Spazio Ebbro. Nell'album sono presenti alcuni componimenti già noti agli aficionados del gruppo: tra questi vale la pena segnalare ad esempio "Ciò Che Non Sei", brano piuttosto intenso ed accattivante destinato a fungere da singolo apripista e più volte eseguito dal vivo in passato. Altri pezzi che i Profusione hanno suonato spesso durante i concerti degli ultimi anni sono "La Tua Rivoluzione" e "Prima Di Svegliarmi", rispettivamente terza e ottava traccia in scaletta. Si tratta di due brani alquanto energici, viscerali. Pezzi che per l'occasione sono stati risistemati e risuonati da Sola e compagni prima di finire nel disco.Nessuna Rivoluzione In Arrivo si apre con un omonimo brano che per via della sua brevità sembra quasi fungere da prologo. Di colpo le atmosfere oscure, dilatate, rarefatte lasciano il posto alla già citata "Ciò Che Non Sei", canzone interessante sia dal punto di vista musicale, sia per quel che concerne il testo. Canzone che, tra le altre cose, include poi un bel solo di chitarra elettrica nella parte finale, ideale per suggellarne il piglio dirompente, graffiante. Dopo "La Tua Rivoluzione" ecco arrivare la splendida "Cicatrici Migliori", secondo singolo estratto dal cd e di certo uno degli episodi più riusciti della raccolta, anche per via della presenza di lunghe e mai stancanti fasi strumentali degne di nota.La seconda parte del disco prende il via con "Posso Uccidere Anche Te". In questo caso siamo di fronte ad un pezzo più tirato rispetto alla precedente "Cicatrici Migliori", a cui per stile e ritmo somiglia maggiormente "Dicono Tutti" (traccia numero 6 del cd). Un'impostazione analoga a quella di "Posso Uccidere Anche Te" la conservano invece i due brani successivi che di fatto chiudono un album davvero interessante perché scritto e strutturato senza lasciare nulla al caso. "Fatti Un Giro Tra I Miei Incubi" e "Prima Di Svegliarmi": questi i titoli dell'accoppiata finale di canzoni del disco in cui emerge tutta l'abilità dei Profusione nel dare vita ad episodi di puro rock italiano in cui non si scorgono soltanto dei riff potenti ed esaltanti, ma anche un discreto groove, un utilizzo distinto della parola ed un'ottima esecuzione generale. Disco valido insomma, da non sottovalutare. Si consiglia di dargli almeno un rapido ascolto per capire che non si tratta del classico album ruffiano e realizzato in fretta e furia. Per quanto ruvido e immediato nello stile e nello sviluppo dei contenuti, Nessuna Rivoluzione In Arrivo è un progetto ragionato e costruito con assoluta calma e raziocinio. Alessandro Basile Genere: Alternative Rock Line-up:
Fabrizio Sola – voce, chitarre elettriche, chitarre acustiche
Ray Noman – basso, cori
Oscar Codilupo – batteriaProgetti simili consigliati: Artefici, Bachi Da Pietra, Kevlar Project, Progetto Panico Tracklist:
1. Nessuna Rivoluzione In Arrivo
2. Ciò Che Non Sei
3. La Tua Rivoluzione
4. Cicatrici Migliori
5. Posso Uccidere Anche Te
6. Dicono Tutti
7. Fatti Un Giro Tra I Miei Incubi
8. Prima Di Svegliarmi

Tags


Autore