Posizione dello Strumento

Posizione dello Strumento
La chitarra non è uno strumento comodo, almeno non così come sembra. Prima di riuscire a trovare la "propria" posizione ci occorre un po' di tempo ed un po' di pazienza. L'altezza del chitarrista, la corporatura in generale, le dimensioni della mano e delle dita influiscono molto sui punti di appoggio e sulla comodità con cui si riescono ad effettuare certe operazioni piuttosto che altre.È bene far notare che esistono chitarre classiche per bambini di tutte le fasce d'età e per le "signore" con cassa armonica leggermente più piccola.
In generale i bambini con meno di 13 o 14 anni non dovrebbero studiare con una chitarra di dimensione normale (la lunghezza della corda fra ponte e capotasto è di circa 65 cm.), in quanto risulterebbe troppo grande e potrebbe creare affaticamento alla schiena ed alle spalle, proprio nel momento della crescita, e causare quindi problemi di scoliosi o di altre osteopatie.
La chitarra classica si suona seduti ponendo l'incavo della chitarra sopra la gamba sinistra abbastanza vicino all'inguine col piede sinistro appoggiato su un apposito sgabello graduabile in altezza ed inclinazione.
La gamba destra si allarga per fermare lo strumento in modo che non scivoli.
Il terzo punto di bloccaggio è determinato dal braccio destro che appoggia sulla cassa armonica. Di solito con la parte del braccio o dell'avambraccio più vicine al gomito. Notare che suonando il punto d'appoggio varia per modificare il timbro dello strumento.
La mano sinistra non dovrebbe mai sostenere il manico, anche se contribuisce ad impedire che lo strumento cada in avanti, ma possibilmente il suo contributo dovrebbe essere limitato al minimo indispensabile. Sostenere il manico sarebbe contrario poi ad alcuni principi fondamentali.
L'angolo che deve essere tra la tastiera ed il suolo non è un valore preciso, di solito si suggerisce un valore tra 30° e 45°, in modo che la paletta sia all'altezza della spalla. Se il manico è troppo basso (tastiera orizzontale) le prime posizioni diventano troppo difficili da suonare, se troppo alto (tastiera verticale) si restringe troppo l'appoggio per il braccio destro e quindi diventa faticoso bloccare lo strumento.

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!