Un estratto dal live a sorpresa di Paul McCartney a New York

Un estratto dal live a sorpresa di Paul McCartney a New York

Paul McCartney fa una sorpresa coi fiocchi a New York organizzando un concerto non annunciato all'interno della stazione ferroviaria Grand Central Terminal.

L'evento non è senza motivo: l'artista ha infatti voluto celebrare il lancio del suo ultimo album "Egypt Station" con una grande esibizione all'interno della stazione "più cool" che gli venisse in mente; la scelta è ricaduta sul maestoso snodo ferroviario di Manhattan, che tra l'altro è il primo al mondo per numero di banchine (ben 44). Il concerto è stato trasmesso in live streaming sul canale YouTube di "Macca", sul quale sono stati caricati i singoli video delle 24 canzoni che hanno composto il set.

Un McCartney a tratti emozionato (si legge di un divertente doppio inciampo sulle parole di "Blackbird") ha sfoderato un repertorio ampiamente attinto dalla discografia dei Beatles, con alcune puntate sulla sua produzione personale e sull'ultimo album in particolare.
Ad assistere solo un pubblico di ospiti su invito, di cui alcuni illustri (tra gli altri Jon Bon Jovi, Sean Lennon, gli attori Meryl Streep e Steve Buscemi), ma i pendolari di passaggio hanno comunque potuto ascoltare il concerto, trasformando una probabilmente anonima giornata di routine e lavoro in un'esperienza difficile da dimenticare.


Commenta