Starman per tutti i gusti

Starman per tutti i gusti

Oggi, 45 anni fa, usciva la canzone "Starman", una delle ultime aggiunte di David Bowie al suo album The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars.
Per festeggiarne il compleanno vi proponiamo alcune cover del brano alquanto particolari.

La prima, se forse non brilla per adattamento musicale, di sicuro ci strappa qualche risata e arriva dall'attore comico hollywoodiano Dewey Cox (se il nome non vi dice nulla è normale, ma lo riconoscerete sicuramente).

La seconda è suonata dal cantautore brasiliano Seu Jeorge e fa un certo effetto ascoltare il brano proveniente dalla piovosa Inghilterra cantato nell'idioma solare del paese sudamericano.

Immancabile poi la cover a cappella, qui realizzata da un duo composto da marito e moglie, certamente fans del Duca Bianco.

Arrangiamento davvero particolare quello realizzato da David Fonseca & Aurea, con parti in differente andamento ritmico e stilistico, sicuramente dotato di originalità.

E infine quella che è la cover probabilmente più fedele all'originale, ma realizzata in maniera più che professionale nientemeno che ai famosi Abbey Road Studios.