One woman show a tinte elettroniche con Domino

One woman show a tinte elettroniche con Domino

In un panorama sempre più ricco di artisti polistrumentisti che decidono di fare da sè, ci è piaciuto il brano del progetto Domino che ascoltiamo qui.

Dietro il nome d'arte si cela Francesca Maini, musicista di origini bergamasche ma da tempo trasferitasi nell'area del Lazio. Formatasi sin da giovane sul pianoforte, ha poi perfezionato il proprio percorso su tappe importanti come il diploma in Canto Pop conseguito al Saint Louis College of Music e la licenza in Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio Alfredo Casella de L'Aquila.

Nel frattempo ha coltivato la propria passione per la composizione ispirata da un ampio panorama di artisti internazionali, con forte prevalenza per le suggestioni a base di elettronica portate da gruppi come Massive Attack e Portishead, pur non trascurando altri riferimenti provenienti da Rock, Classica e cantautorato; influenze che si percepiscono forti e chiare in "Filtro", l'inedito nel quale dà un valido saggio delle sue capacità.


Commenta