Lo stesso chitarrista da Beethoven alla slide guitar

Lo stesso chitarrista da Beethoven alla slide guitar

Nella musica essere versatili può dimostrarsi un'ottima dote, della quale non difetta sicuramente il chitarrista di origine sudafricana Brin Addison.

La storia di Addison è legata a doppio filo a quella dei Guilt Monkey, una rock band di stanza a Bruxelles della quale è cantante e chitarrista principale. È proprio attraverso il canale YouTube del gruppo belga che l'artista è riuscito a rivelare le varie abilità del suo repertorio, a cominciare dalla brillante performance della "Moonlight Sonata" di Ludwig Van Beethoven, eseguita su una particolare harp guitar, e dalla altrettanto notevole interpretazione su chitarra classica di "Asturias (Leyenda)" di Isaac Albéniz.

Nel video che abbiamo scelto di mostrarvi in questa occasione Addison rivela un'altra faccia della sua cifra artistica: il brano originale "On My Own" è infatti scritto e interpretato utilizzando una chitarra acustica Parlor (a scala corta e con fondo e fasce in acero) degli anni '50, suonata in slide con l'utilizzo del bottleneck.

A giudicare dalla qualità di tutte e tre le interpretazioni, non si può certo dire che Brin Addison sia un chitarrista dalle vedute ristrette e dalla scarse abilità.


Commenta