L'assolo di Bohemian Rhapsody spiegato da Brian May

L'assolo di Bohemian Rhapsody spiegato da Brian May

Anche per i grandi della musica è quarantena e l'unico modo per restare in giro sono i social: Brian May ne approfitta per una lezione sul tormentone dei Queen.

Suonare sul web è una pratica che sta inevitabilmente (e qualcuno direbbe "purtroppo") incontrando un enorme incremento da quando l'emergenza Coronavirus ha costretto all'isolamento gran parte della popolazione; anche il chitarrista della band inglese si è unito alla larghissima schiera di partecipanti, con la dichiarata intenzione di trasmettere un mini-concerto al giorno attraverso i propri canali social.

May si è spinto oltre durante il terzo evento, quello dedicato alla celeberrima "Bohemian Rhapsody", che a detta dello stesso artista si è "spontaneamente trasformato in un tutorial in stile Star Licks" durante il quale il chitarrista ha mostrato passo passo la composizione dell'apprezzato assolo del brano.


Commenta