Kinga Głyk e una doppia gioia a colpi di basso

Kinga Głyk e una doppia gioia a colpi di basso

Il nome di Kinga Głyk non suonerà nuovo a chi segue i nostri canali social: oggi la ascoltiamo in "Joy Joy", singolo estratto dal suo nuovo album "Feelings".

Un talento precoce (la ragazza è poco più che ventenne) e irresistibile quello di questa bassista originaria della Polonia che è già alla sua quinta pubblicazione in studio.
Kinga ha iniziato a suonare giovanissima e vanta un'esperienza estremamente consolidata a livello internazionale: i suoi progetti musicali girano letteralmente il mondo, con una serie di date attualmente in programma in diversi paesi europei tra Trio, Quartet e Band.

Tradizionalmente legata agli ambiti jazz e blues, in questo brano ci regala un approccio molto più easy con sonorità ai limiti della disco music, ma restando sempre in cattedra in fatto di groove e di abilità.
Il tutto accompagnato da un videoclip dal tono leggero, nel quale fa bella mostra di sè un basso Greco ispirato all'iconico Gibson EB-3.


Commenta