Il busker suona gli Aerosmith e arriva Steven Tyler

Il busker suona gli Aerosmith e arriva Steven Tyler

Suonare in strada "I don't want to miss a thing", tormentone di fine secolo degli Aerosmith, ed essere raggiunto al microfono nientemeno che da Steven Tyler.

Non è un film ma pura realtà l'episodio accaduto alcuni anni fa a un fortunato artista che si stava esibendo per le strade di Mosca. Nel video che segue vediamo il busker intento a cantare le strofe del brano diventato celebre nel 1998 grazie alla pellicola "Armageddon", mentre l'inquadratura si sofferma su uno spettatore d'eccezione, vale a dire proprio il frontman della leggendaria band americana.

Tyler, dopo alcuni istanti di compiaciuto ascolto della performance, decide di unirsi all'artista poco prima dell'attacco del ritornello, suscitando ovviamente sia la profonda emozione del giovane che l'entusiasmo generale di tutti gli spettatori.
L'esecuzione del pezzo diventa una differente interpretazione dell'originale, concludendosi con la meritata ovazione del pubblico e le foto di rito dei due interpreti, in un momento che il busker non dimenticherà sicuramente nel resto della sua vita.


Commenta