Dave Grohl e una hit dei Van Halen in stile Stranger Things

Dave Grohl e una hit dei Van Halen in stile Stranger Things

Cosa succede se a una canzone dei Van Halen togli la chitarra? Cosa resta? Lo scopriamo grazie a Dave Grohl con i The Bird & The Bee.

Nell'ultimo episodio di The Late Late Show con James Corden, sì quello che fa cantare in auto artisti e band, abbiamo assistito a una performance davvero particolare. Sul palco i The Bird & The Bee, duo indie-pop della California che si è guadagnato un contratto sotto la prestigiosa Blu Note Records, in questo caso in versione allargata con tanto di coriste, e alla batteria niente meno che Dave Grohl come specialissimo ospite.

Si sa, al buon Dave le sfide piacciono e questa è davvero ardua: prendere una canzone dei Van Halen, tirar via le parti di chitarra e reinterpretarla in una maniera totalmente diversa. E non parliamo neanche di un brano in cui la chitarra non fa da padrona (d'altronde, in quale pezzo dei Van Halen non è così?), si tratta di "Ain't talkin' 'Bout Love".

Così, quel prepotente riff di chitarra intriso di distorsione e Phase 90 viene replicato sulle note di un synth, che diciamolo pure, ha davvero il sapore dei suoni riscoperti dalla serie TV Stranger Things nella sua celebre colonna sonora.
Prende vita così un arrangiamento tutt'altro che dirompente come quello originale, ma molto più dark, misterioso, intriso di una sottile tensione.

L'unica cosa che resta simile all'originale è proprio la batteria di Grohl, tanto da far sembrare il tutto una sorta di mash-up. 
Insomma, interessante. Se amarla per l'estrosità o detestarla per la mancanza della lead guitar, sta a voi!


Commenta