Billie Eilish canta Yesterday agli Oscar 2020

Billie Eilish canta Yesterday agli Oscar 2020

Durante la cerimonia degli Oscar 2020, Billie Eilish si è esibita con il fratello Finneas in una cover di "Yesterday" dei Beatles, in memoria di tanti personaggi scomparsi tra cui Kobe Bryant.

Sicuramente la giovane Billie Eilish è stata la star musicale più attesa agli Oscar 2020, oscurata per un attimo solo dalla performance a sorpresa di Eminem.

Dalla sua, la diciannovenne balzata in testa alle classifiche di tutto il mondo, ha calcato il palco con un brano decisamente non facile da affrontare, uno dei classici dei 4 di Liverpool, forse il più famoso brano scritto da Paul McCartney e uno dei più belli di tutta la storia della musica.
La performance, presentata niente meno che da Steven Spielberg, ha accompagnato gli omaggi "In Memoriam" per le persone di spettacolo scomparse e ha visto la presenza anche del fratello (e collaboratore musicale) della Eilish al pianoforte.

La Eilish è decisamente il personaggio dell'anno, sia in campo musicale che in quello delle pellicole cinematografiche, visto che ha firmato la canzone che dà il titolo al 25° film di James Bond, "Not time to Die", stabilendo anche il primato della più giovane artista ad aver scritto per la colonna sonora di questa intramontabile serie.
In più, ricordiamo che la Eilish si è da poco portata a casa i 4 più importanti Grammy Awards e che il fratello Finneas ha vinto quello come Producer of the Year.

Insomma, un ottimo "Yesterday" per la pop star e, proprio come direbbero i Beatles, "Tomorrow never knows"...


Commenta