Nuovo album postumo per Jeff Buckley

Nuovo album postumo per Jeff Buckley
Senza dubbio una delle figure più rimpiante del panorama rock-pop degli anni '90, Jeff Buckley è una di quelle rarissime personalità in grado di colpire nel profondo l'immaginario collettivo pur avendo dato alle stampe un solo album quando ancora in vita; in questi giorni sono state confermate voci di corridoio che da mesi volevano in lavorazione del materiale registrato da Buckley nei primi anni della sua carriera, raccolta che si piazza immediatamente ai primi posti della lista degli album più attesi del 2016.Se il più delle volte è facile storcere il naso di fronte a pubblicazioni di materiale risalente ad ignoti periodi di attività di defunti beniamini, questa volta è un po' più facile tendere l'orecchio e lasciare prima che i brani parlino per sé. Figlio del grande Tim, Jeff è stato tolto alla musica così presto da non poter esprimere a pieno il grande potenziale intravisto fra le trame del bellissimo Grace (1994), album divenuto presto un vero e proprio oggetto di culto per i fan di tutto il mondo.Dopo due album in studio e un live album pubblicati in seguito a Grace ed in seguito alla morte, a diciotto anni di distanza dal tragico annegamento Jeff Buckley tornerà a far sentire la propria voce in una raccolta di brani mai ascoltati fino ad ora. Il nuovo album postumo si chiamerà You and I, e sarà composto da dieci tracce registrate da Buckley nei primissimi giorni della sua carriera con l'intento di ricercare un produttore per il suo debutto (o perlomeno questa è la leggenda che accompagna la release).Fra i dieci brani troviamo quindi la primissima versione del brano "Grace" e l'inedito "Dream Of You And I", cuore di una scaletta composta da cover di Sly & The Family Stone ("Everyday People"), Led Zeppelin ("Night Flight"), The Smiths ("The Boy With The Thorn In His Side" e "I Know It's Over"), Louis Jordan, Jevetta Steele, Bukka White e Bob Dylan. Non è quindi vero e proprio materiale originale quello che comporrà la pubblicazione che uscirà il 16 marzo 2016, quanto piuttosto materiale che richiamerà l'attenzione dei tanti veneratori del compianto cantautore.L'interesse nel poter riascoltare la voce di Jeff Buckley è sicuramente molto, sarebbe stato decisamente più gustoso poter "mettere l'orecchio" su più tracce inedite, ma anche un disco composto per la maggior parte da cover non è certo da scartare, soprattutto vista la variegata estrazione musicale dei brani in scaletta. Non resta che aspettare, ma nel frattempo possiamo avere un assaggio di ciò che la raccolta sarà in grado di offrire grazie al primo estratto pubblicato: "Everyday People".Tracklist:
1. Just Like A Woman (Bob Dylan cover)
2. Everyday People (Sly & The Family Stone cover)
3. Don’t Let The Sun Catch You Cryin’ (First recorded by Louis Jordan)
4. Grace (original)
5. Calling You (Jevetta Steele cover)
6. Dream Of You And I (original)
7. The Boy With The Thorn In His Side (The Smiths cover)
8. Poor Boy Long Way From Home (traditional blues song, Bukka White cover)
9. Night Flight (Led Zeppelin cover)
10. I Know It’s Over (The Smiths cover)