Vent'anni dopo torna la sinfonia dei Metallica

Vent'anni dopo torna la sinfonia dei Metallica

Uno dei concerti più celebri della storia dei Metallica sta per tornare: "S&M2" sarà l'edizione celebrativa del primo evento live con orchestra del 1999.

Sono già trascorsi due decenni da quel (doppio) concerto che finì per concludere idealmente una fase importante della carriera della band.
"S&M" rappresentò infatti l'ultimo album inciso assieme al bassista Jason Newsted, che due anni dopo avrebbe abbandonato il gruppo a causa di alcune divergenze (dovute pare a un progetto parallelo) per venire sostituito in pianta stabile nel 2003 dall'attuale membro Robert Trujillo.

Ma l'evento segnò (quantomeno idealmente) anche la fine di un approccio musicale dei Metallica, che a partire dall'album omonimo (il famigerato "Black Album" del 1991) si erano via via distaccati dalle tradizionali sonorità thrash metal, verso le quali sarebbero tornati a partire da "St. Anger" (2003), per abbracciare un sound più mainstream che li portò effettivamente a un largo successo commerciale attraverso dischi dal taglio maggiormente orecchiabile.

Vent'anni dopo torna la sinfonia dei Metallica Jason Newsted, all'epoca bassista dei Metallica Photo by Achim Raschka - CC BY-SA 3.0

Fu dunque in questo contesto che la band tenne il doppio live al Berkeley Community Theatre dell'omonima città californiana tra il 21 e il 22 aprile del 1999. Stando ad alcune dichiarazioni di James Hetfield, l'idea di combinare il lavoro dei Metallica, e la musica heavy metal in generale, a una situazione di musica sinfonica sarebbe da ricondurre a Cliff Burton, compianto primo bassista del gruppo scomparso tragicamente negli anni '80.

A questo proposito il quartetto si avvalse della collaborazione della San Francisco Symphony Orchestra, all'epoca condotta da Michael Kamen che si occupò anche di comporre gli arrangiamenti orchestrali.

I due concerti furono registrati e dal materiale risultante fu ricavato l'album "S&M", che riscosse un buon successo in termini commerciali assieme a critiche contrastanti tra gli addetti ai lavori.
Divenne piuttosto celebre grazie a MTV (che tra il 1999 e il 2000 trasmetteva in continuazione il videoclip) "Nothing Else Matters '99", versione live orchestrale di uno dei cavalli di battaglia del gruppo:

Tornando ai giorni nostri, ecco la notizia: per celebrare il ventennale dell'evento i Metallica terranno due nuovi concerti assieme all'orchestra di San Francisco. Il doppio live avrà luogo al San Francisco’s Chase Center il 6 e l'8 settembre prossimi, e verrà successivamente proposto sul grande schermo in circa 3000 sale in tutto il mondo nell'unica data del 9 ottobre.
 
Quella di Jason Newsted non sarà purtroppo l'unica defezione rispetto all'evento originale (anche se visti i buoni rapporti non sono da escludersi sorprese): il direttore Michael Kamen è infatti scomparso nel 2003, e al suo posto sul podio ci sarà l'attuale conduttore dell'orchestra Michael Tilson Thomas.
Ciò nonostante, i due collettivi si impegneranno a riproporre alcune interpretazioni del concerto originale, attingendo anche dalla musica concepita dai Metallica negli anni successivi.

L'appuntamento è dunque per ottobre (sempre che non siate tra i fortunati che potranno essere presenti a uno dei live di San Francisco), quando potremo assistere a quello che ci si augura essere un positivo revival di un evento che a distanza di vent'anni viene ancora ricordato in maniera significativa.

Cover Photo by Kreepin Deth - CC BY-SA 4.0

Commenta