Un nuovo portale italiano per batteristi che vi porta anche all'estero

Un nuovo portale italiano per batteristi che vi porta anche all'estero

Drummers Channel Made in Italy nasce come progetto circa due anni fa, guidato da Furio Chirico, storico batterista italiano, membro della band italo-inglese The Trip, fondatore degli Arti & Mestieri, due band storiche di progressive rock, unico batterista italiano ad aver partecipato al Modern Drummer Festival, nel 2002 e nel 2008 citato come "Superdrummer" dalla prestigiosa rivista americana Drumhead (insieme ad altri 5 grandi batteristi del mondo: Mike Mangini, Virgil Donati, Marco Minnemann, Thomas Lang e Grant Collins).

Al fianco di Chirico troviamo Mattia Garimanno, produttore e direttore di Ænima Recordings (etichetta indipendente internazionale) nonché compositore, session drummer e batterista della band progressive rock Il Castello di Atlante, Errant Shadow, The Kicks ed Experiment no.Q.

Due generazioni a confronto con il comune obiettivo di creare un portale per batteristi con novità di grande interesse rispetto alle proposte già esistenti. In questo riveste un ruolo importante la collaborazione manageriale dell'associazione culturale italo-giapponese Sfera Entertainment.

Furio Chirico (sx) e Mattia Garimanno (dx) Furio Chirico (sx) e Mattia Garimanno (dx)

Il progetto più ambizioso e complesso tra i numerosi contenuti del portale è sicuramente quello "Step by Step", un percorso didattico pre-accademico e accademico di grande supporto alle scuole di batteria e percussioni, alle accademie e anche ai conservatori.

Si dimostra innovatio anche il settore battezzato "Spotlight", che vuole essere una ricerca di personalità e sensibilità di batteristi che vogliono mettersi in gioco a prescindere dalle mode, con un'attenzione particolare verso i batteristi nostrani, non a caso "Made in Italy" vuole sottolineare proprio l'importanza che viene data alla "scuola batteristica italiana".

Altro valore aggiunto è senz'altro la sezione dedicata ai "New Talents", batteristi e percussionisti sostanzialmente sconosciuti o ancora emergenti, a cui viene data una possibilità, curata e seguita attentamente dalla direzione artistica, per affacciarsi in modo più professionale al caotico mondo del web.

Ovviamente presenti e di spessore le masterclass più originali e interessanti su numerosi argomenti e curiosità.

Partendo dall'Italia il Drummers Channel Made in Italy ha il grande obiettivo di costituire un ponte tra batteristi e percussionisti nazionali e le realtà internazionali.
A questo scopo nell'organico didattico e tra gli ospiti sono presenti artisti di tutto il mondo e ogni sezione ed ogni video è sottotitolato in inglese per una completa fruibilità.

Maurizio Dei Lazzaretti (sx) con Furio Chirico Maurizio Dei Lazzaretti (sx) con Furio Chirico

E non è tutto: il Drummers Channel Made in Italy è anche molto attento alla connessione tra diverse culture, organizzando eventi esterni come ad esempio "Musica ad Alta Quota", un campus per ora estivo fra il panorama mozzafiato delle Alpi Cozie Piemontesi (Fenestrelle - Pracatinat) un ambiente ricco di natura, cultura e storia.

È possibile iscriversi e accedere al portale semplicemente e attraverso qualsiasi dispositivo collegato a internet, trovando ogni mese sul canale nuovo materiale didattico e artistico.

Scopri di più:


Commenta