Tutti i vintage synth con Arturia V Collection 6

Tutti i vintage synth con Arturia V Collection 6

Arriva la versione 6 dell'apprezzatissima suite di Arturia dedicata all'emulazione di sintetizzatori vintage, ovvero la V Collection, e porta con sé notevoli migliorie e parecchie novità.
La nuova versione della suite, infatti, comprende ora ben 21 virtual instruments, di cui 4 totalmente nuovi: DX-7V, Buchla V (Easel), CMI V (Fairlight) e Clavinet V.
Inoltre sono presenti una nuova versione di Piano V e di Analog Lab (ora giunto alla versione 3), che offre un rapido accesso a tutti i suoni dei sintetizzatori disponibili.

Oltre ai nuovi strumenti citati, la suite è composta da altri virtual instruments: Mini V, Modular V, CS-80 V, ARP 2600 V, Prophet V &VS, Jupiter-8 V, Oberheim SEM V, Wurlitzer V, Vox Continental V, Solina V, Oberheim Matrix 12 V, Synclavier V, B3 V, Stage-73 V, Farfisa V.

La nuova V Collection rappresenta un prodotto di ultima generazione per quel che riguarda l'emulazione di strumenti vintage, ed è corredata da una nutrita dotazione di preset appositamente realizzati da un team di sound designer di livello mondiale, oltre ad offrire una implementazione MIDI totale ed una migliorata gestione delle risorse, degli effetti e della polifonia.

Arturia V Collection 6 - DX7

La qualità sonora è garantita dalla tecnologia TAE (True Analog Emulation), sviluppata da Arturia, in grado di riprodurre tutti i dettagli tipici della sintesi analogica (con un bassissimo livello di aliasing), dettagli dati dalla natura instabile della tensione elettrica che comanda i moduli delle macchine analogiche e che così conferisce il famoso sound "organico", molto apprezzato dai puristi; il tutto mantenendo un impatto non esagerato sulla CPU, pur con una conversione a 24bit/96KHz, uno standard davvero notevole.

Maggiori informazioni sul sito del distributore italiano Midiware.