Si evolve con classe la serie di bassi Cort Artisan

Si evolve con classe la serie di bassi Cort Artisan

Eleganza ed efficienza sono i principi alla base della serie di bassi Artisan di Cort, che vede un'ulteriore evoluzione nei modelli B4 e B5 Plus AS RM.

L'introduzione di questi nuovi modelli all'interno dell'affermata linea era già stata anticipata in occasione del NAMM del gennaio scorso tra le varie novità che il marchio coreano ha annunciato all'annuale appuntamento.

Pur restando entro budget assolutamente avvicinabili, gli strumenti si presentano con caratteristiche di ottimo rilievo dal punto di vista della liuteria e delle componenti elettroniche utilizzate: diamo dunque un'occhiata nel dettaglio alle specifiche dei nuovi bassi.

Si evolve con classe la serie di bassi Cort Artisan Cort Artisan B5 Plus AS RM Open Pore Trans Black

Sia la versione a 4 che quella a 5 corde presentano il tipico body ergonomico della serie Artisan rifinito nella più risonante e leggera pratica open pore in tre colori: Trans Black, Aqua Blue e la Burgundy Red che vediamo in copertina.
Il corpo è realizzato in Swamp Ash, un legno caratterizzato da una principale centratura sugli estremi di frequenza bassi e alti, con un conseguente mid-scooping naturale.

Per il manico si utilizzano cinque strati alternati di Walnut e Panga Panga, una combinazione dal carattere medioso che va a compensare le peculiarità del body.
La tastiera a 24 fret è realizzata nell'elegante Roasted Maple, secondo una procedura di trattamento ad alte temperature in ambiente privo di ossigeno, ed è decorata con inlay in abalone.

La parte elettronica si distingue per l'utilizzo del preamp a tre bande Markbass MB-1, prodotto dal gigante italiano dell'amplificazione per basso e realizzato per garantire un intervento efficace ma trasparente sulle frequenze interessate, nel rispetto delle caratteristiche naturali dello strumento.

I pickup sono una coppia di soapbar MK-1 realizzati da Bartolini, un diffuso marchio di fabbrica non soltanto per la serie Artisan. Degno di nota anche l'utilizzo delle meccaniche Hipshot Ultralite, che rappresentano un ottimo compromesso tra peso, stabilità e accuratezza dell'accordatura.

Gli strumenti si presentano sul mercato italiano a un prezzo di listino di 577 euro per il B4 e di 598 per il B5. Per maggiori informazioni è opportuno visitare il sito web del distributore nazionale Backline.


Commenta